HOME - Medicina Legale
 
 
18 Aprile 2008

Osservatorio universitario - News dall'università di Ferrara

di Giorgia Toni


Così il titolo di questo articolo vuole sintetizzare ciò che si è svolto nella splendida cornice di Ferrara nei giorni 15 e 16 febbraio 2008: il primo congresso internazionale SIO (Società Italiana di Implantologia Osteointegrata).
Il professor Leonardo Trombelli, presidente SIO e direttore del Centro di ricerca e servizi per lo studio delle malattie parodontali all’Università degli studi di Ferrara, ha voluto riunire in occasione del Congresso annuale della SIO, nomi e relatori internazionali di altissimo livello quali Niklaus Lang, Jan Lindhe, Paulo Malo, Ranieri Cancedda, Dietmar Weng, Lee Walker, Marco Esposito, Rino Burkhardt, Andrea Mombelli, George Arentowicz.
Ognuno di loro ha sviluppato il tema congressuale “dalla tradizione all’innovazione”, dando non solo un contributo altamente professionale ma centrando l’obiettivo della SIO, cioè trasmettere alle 1.200 presenze, tra cui tanti studenti accorsi dalle varie sedi AISO d’Italia, che il futuro con la sua innovazione e tecnologia non può prescindere dal presente, dimensione reale e tangibile del nostro studio e operato.
Corsi pre congressuali hanno affiancato i lavori in agenda, insieme a un corso riservato agli igienisti dentali sul mantenimento dei denti e degli impianti, svolto dal professor Mombelli e un corso di anatomia chirurgica tenuto dal professor Chiapasco che con chiarezza, professionalità e l’ausilio di numerosi filmati, ha presentato l’anatomia su cadavere, correlando le varie strutture anatomiche a specifici interventi clinici.
E così ancora una volta l’Italian Dental Journal dedica un articolo all’Università di Ferrara per lo sguardo che sta tendendo oltre i confini nazionali: prima grazie all’International Network Orthodontic Program (INOP), progetto del professor Siciliani, uno dei maggiori studiosi nel campo dell’ortodonzia, professore ordinario e direttore della scuola di ortognatodonzia all’ateneo estense e oggi, grazie al professor Trombelli, fautore di questo grandioso evento, organizzato con orgoglio nella città in cui egli stesso si è formato sia umanamente sia professionalmente.
Tali professori ogni giorno ci insegnano che c’è chi cresce rimanendo legato alla propria visione del mondo, la ritiene l’unica e la difende; c’è chi invece cerca di guardare il mondo negli occhi, trovando sicurezza nel confrontarsi con idee diverse ed è proprio questa la sfida che i professori dell’Università di Ferrara hanno lanciato a noi studenti e se decideremo di raccoglierla, avremo fatto un passo avanti verso la conquista, prima ancora della professione, della scienza.

GO 2008; 97: 4

Articoli correlati

Dal Congresso SIdP le novità e le tecnologie più all’avanguardia per la ricostruzione dei tessuti duri e molli attorno agli impianti dentari


Per il prof. Matteo Chiapasco la formazione è alla base del successo. “Non basta sapere inserire l’impianto ma si deve conoscere il contesto anatomico e valutare quello clinico” 


Iandolo: “Strumentalizzazione dei canali TV nazionali, danno d’immagine per tutta la categoria degli odontoiatri”


Garantirsi una buona “web reputation” è uno degli aspetti che anche lo studio odontoiatrico dovrebbe considerare.Da tempo l’amico Davis Cussotto ne parla su Odontoiatria33 dando...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

Ad aprire le lezioni il prof. Carlo Guastamacchia. Ancora la possibilità di iscriversi ad una full immersion di tre giorno a gennaio


Il doppio libro sulla Restaurativa Adesiva dei settori latero-posteriori supera le 2 mila copie vendute. Albonetti (EDRA), merito della qualità e professionalità dell’Autore


Per il prof. Gagliani l’odontoiatria dovrà imparare a crescere in relazione a quelle che sono le mutate esigenze della popolazione puntando su di un sistema sinergico tra un privato finanziatore...

di Massimo Gagliani


E’ successo in provincia di Reggio Calabria. I carabinieri lo hanno trovato in studio a lavorare nonostante il provvedimento dell’ASL


In collaborazione con un poliambulatorio cittadino e l’Università La Bicocca offrirà prestazioni e protesi alle persone socialmente deboli


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio