HOME - Medicina Legale
 
 
08 Giugno 2011

Un caso di xenoglossia a seguito di un’anestesia locale

di Cosma Capobianco


Lagoftalmo, iniezione intravasale, lesioni del tronco nervoso. Le complicanze di un’anestesia locale in odontoiatria sono poco frequenti e generalmente reversibili; nulla a che vedere con quella capitata due anni fa a una consulente fiscale che vive nello stato dell’Oregon.
Un caso clinico molto raro che pochi neurologi riusciranno a vedere nella loro carriera. La signora si sottopose a un’anestesia locale per una banale estrazione nell’arcata superiore; al termine della seduta, le sembrava di parlare con un accento britannico, cosa impossibile per lei che era nata e cresciuta negli Usa. Il dentista la rassicurò dicendole che sarebbe passato tutto nel giro di un’ora ma così non fu. Iniziò così una serie di accertamenti che portarono alla diagnosi di “sindrome dell’accento straniero” o “xenoglossia”, un rarissimo disturbo neurologico di cui si sono registrati finora poche decine di casi.
La causa è tuttora poco chiara ma si ritiene che dipenda dalla lesione delle aree cerebrali che controllano alcune caratteristiche del linguaggio dovuta a traumi o ischemie cerebro-vascolari.

Altri Articoli

Obiettivo: motivare tutti i cittadini a proseguire la propria cura odontoiatrica ribandendo che andare dal dentista è sicuro


Condannato dalla Corte dei Conti, per aver violato il rapporto di esclusività con il Servizio Sanitario Nazionale


Le varie differenze, le indicazioni date dai medici, quali i dentisti possono utilizzare ed acquistare in farmacia o dai fornitori


Cohen (DentalPro): anche le nostre aziende sono penalizzate nonostante le nostre cliniche siano aperte e sicure 


Collaborazione che ha l’obiettivo di preparare gli studenti ad entrare nel mondo del lavoro usufruendo di servizi e attività


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Emergenza Covid ed odontoiatria: il punto con il presidente Iandolo