HOME - Medicina Legale
 
 
01 Gennaio 2013

Cardiomiopatia takotsubo in corso di trattamento odontoiatrico: caso clinico e riflessioni medico-legali

di F. Zangaria, P. Turci


Obiettivi. Viene proposto un caso clinico di cardiomiopatia takotsubo, manifestatasi a seguito di estrazione dentale eseguita in anestesia locale.
Materiali e metodi. Paziente femmina, di anni 70, affetta da ipertensione arteriosa sotto controllo farmacologico e con pregressi episodi di fibrillazione atriale, dopo 4 giorni di intensa sintomatologia algica viene sottoposta all'estrazione dell'elemento dentario 4.7, previa somministrazione di una fiala di anestetico locale con adrenalina mediante tecnica intralegamentosa.
Subito dopo l'estrazione, riferita come dolorosa e accompagnata da abbondante sanguinamento, la paziente manifesta un malessere di ordine generale associato a precordialgia, cui segue il ricovero ospedaliero.
Risultati. La coronarografia, eseguita d'urgenza, evidenzia una discinesia medioventricolare; all'ecocardiogramma si osserva un transitorio sopraslivellamento del tratto ST con aspetti di "apical ballooning"; gli esami di laboratorio evidenziano un esiguo movimento enzimatico. A distanza di 3 giorni si ottiene il ripristino completo della normale contrattilità cardiaca.
Conclusioni. Il caso clinico descritto si presenta come un episodio cardiovascolare avverso completamente reversibile, identificato nella cosiddetta "cardiomiopatia takotsubo", una cardiopatia dalla prognosi generalmente favorevole, che occorre abitualmente nel contesto di stress psicofisici intensi, causata da un'eccessiva quantita di catecolamine endogene. Il ruolo di evento scatenante viene riconosciuto alla condizione di intenso dolore odontogeno che ha preceduto e accompagnato l'estrazione stessa e al sanguinamento percepito dalla paziente come copioso, essendo la dose di adrenalina somministrata insieme all'anestetico da considerarsi non significativa rispetto alla produzione endogena di catecolamine correlata allo stress. Dal momento che la cardiopatia takotsubo puo risultare in un'importante insufficienza cardiaca acuta, è opportuno che l'odontoiatra sia a conoscenza delle peculiarità di questo quadro clinico, al fine di affrontare il management del paziente nel modo piu corretto, attuandoun efficace controllo della sintomatologia algica e disponendo procedure preventive quali, per esempio, un ambiente tranquillo e sedute di breve durata, atte a ridurre lo stress del paziente.



Articoli correlati

La presenza di lesioni nella cavità orale può essere un indizio di lesioni cerebrali traumatiche associate a violenza domestica. Potrebbero essere, pertanto, i dentisti i primi...


Il Ddl Concorrenza, approvato dal Senato ai primi di maggio, torna in discussione in Commissione Attività Produttive Commercio e Turismo alla Camera. Per accelerare i lavori e portare presto...


Dopo la segnalazione del messaggio pubblicitario che informava di un accordo per il Comune di Roma per impianti a tariffe agevolate, il presidente CAO Roma Brunello Pollifrone (nella...


In ambito odontoiatrico spesso può accadere che si verifichino incidenti e complicanze legate alla salute del paziente o a errori del professionista, raramente possono capitare eventi avversi...


L'odontoiatria forense è una disciplina che si è evoluta molto oltre l'ambito della identificazione umana. Possiamo, infatti, distinguere nella moderna odontoiatria forense i seguenti...


Altri Articoli

DiDomenica     02 Agosto 2020

Quando vi serve, noi ci siamo

Attraverso il DiDomenica prima della chiusura estiva e quello di fine anno, solitamente cerchiamo di fare dei bilanci sul periodo che si conclude. Ovviamente questa volta non mi...

di Norberto Maccagno


Dal COI corso FAD da 50 crediti per Odontoiatri, Igienisti, Medici di medicina generale, Pediatri, Geriatri, Psicologi, Neurologi, Otorinolaringoiatri, Infermieri


L’Agenzia delle Entrate indica come comportarsi se il paziente utilizza App che sostituiscono nel pagamento il Pos o la carta di credito


La proroga dell’emergenza penalizza il mondo della formazione, le preoccupazioni di Federcongressi e ECM Quality Network


Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


28 Luglio 2020
Vendo attrezzatura completa per studio odontoiatrico

Vendo attrezzatura completa per ambulatorio odontoiatrico a Santarcangelo di Romagna (Rimini): riunito OMS in ottimo stato, separatore amalgama, compressore e pompa aspirazione, 2 mobili componibili, 2 servomobili, radiologico NOVAXA con testata DE GOTZEN, autoclave TECNO-GAZ classe B con stampante, sigillatrice MELAG, lampada fotopolimerizzante, 4 plafoniere con neon, strumenti per chirurgia orale, conservativa ecc in ottime condizioni. Tutto a norma CE. E 3000,00 COMPRESO SMONTAGGIO E IMBALLAGGIO. Foto inviabili. Per informazioni telefonare a Ricardo 347/4120042 (email: ricardo.ricci@email.it).

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d