HOME - Normative
 
 
12 Dicembre 2016

Da gennaio arriva la nuova Imposta sul Reddito d'Impresa. Questi i vantaggi per studi e laboratori


Tra le novità inserite nella legge di Bilancio 2017 anche l'introduzione dell'IRI, la nuova tassa sul reddito d'impresa che sostituirà Irap ed Irpef per le società di persone, i professionisti, i lavoratori autonomi e gli artigiani.

La nuova Imposta sul Reddito d'Impresa sarà introdotta per piccole imprese e liberi professionisti in contabilità ordinaria a partire dal 1 gennaio 2017 introducendo una unica aliquota del 24% per tutti. Di fatto con IRI il reddito d'impresa delle imprese individuali viene assoggettato alla stessa tassazione prevista per le società di capitale.

"L'IRI -spiega ad Odontoiatria33 Franco Merli (nella foto), commercialista libero professionista, consulente ANDI Genova- è una flat tax per il reddito lasciato in impresa. Il reddito prodotto dall'azienda sarà tassato su due binari: da un lato con l'IRI per quello reinvestito in azienda che sarà tassato con l'aliquota del 24%, mentre per quello prelevato dal professionista o imprenditore sarà tassato secondo le aliquote Irpef progressive dal 23% al 43%".

L'IRI, non potrà quindi essere applicata a tutto il reddito dell'impresa, ma solo a quella parte che resta in azienda per effettuare nuovi investimenti. La parte di reddito che "uscirà dall'azienda", quella prelevata dall'imprenditore ad uso personale, continuerà ad essere soggetta alle aliquote progressive dell'Irpef.

Comunque un risparmio che sulla carta può essere interessante visto che per professionisti e piccoli imprese la tassazione, oggi, poteva arrivare anche al 43%.

"Secondo le intenzioni del legislatore -continua Merli- la norma è stata ideata per incentivare l'investimento degli utili in azienda, per spingerla a cresce ed innovare".

L'IRI potrà essere adottata anche da imprese professionisti in contabilità semplificata.

"Le imprese come i laboratori odontotecnici che seguono questo regime contabile -spiega Merli- potranno determinare il reddito prendendo in considerazione solo i ricavi effettivamente percepiti ma non i proventi non ancora incassati, come avveniva ora. Il sistema è simile a quello attualmente previsto per i professionisti e si tradurrebbe in un beneficio concreto per molte microimprese italiane".

Norberto Maccagno

Articoli correlati

In uno studio clinico, pubblicato sul Journal of Endodontics, gli autori hanno confrontato gli esiti clinici e radiografici di trattamenti di rigenerativa endodontica eseguiti in più appuntamenti...

di Lara Figini


La parodontite è una condizione infiammatoria associata a infezione batterica modificata dalla risposta dell’ospite, che in combinazione con lo stile di vita e i fattori...

di Lara Figini


Molti sono i fattori che determinano il successo o il fallimento a lungo termine degli impianti dentali, e uno di questi è la contaminazione batterica.Ben poco si sa...

di Lara Figini


La parodontite aggressiva (AgP) è una forma di parodontite progressiva rapida e grave. Si verifica in assenza di malattie sistemiche ed è caratterizzata da familiarità. L’AgP...

di Lara Figini


Altri Articoli

Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


Oltre a quelli italiani ne hanno parlato il New York Times, Al Jazeera, siti spagnoli e degli altri Paesi europei. Sileri: sarebbe una macchietta se non fosse un odontoiatra


L’approfondimento odierno doveva essere sul nuovo Decreto con l’obbligo vaccinale (terza dose inclusa) esteso anche ai dipendenti non sanitari che da domani diventa operativo (ma come abbiamo...

di Norberto Maccagno


Verificate quasi 5 mila posizioni. Chi sorpreso a lavorare è stato denunciato per l’ipotesi di reato di esercizio abusivo della professione sanitaria. Ecco tutti i casi odontoiatrici segnalati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi