HOME - Normative
 
 
12 Maggio 2017

Job Act dei professionisti, deducibili integralmente anche le spese di viaggio e soggiorno per formazione


Il testo approvato dal Senato in tema di "Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato", rispetto alle precedenti stesure, porta una novità importante per i liberi professionisti in tema di deducibilità delle spese sostenute per la formazione.

L'articolo 9, oltre alla deducibilità totale delle spese per l'iscrizione a master, a corsi di formazione o di aggiornamento professionale, convegni e congressi consente di dedurre totalmente anche le spese di viaggio e soggiorno; il tutto nel limite di 10 mila euro l'anno.

Stesso articolo consente di dedurre integralmente entro il limite annuo di 5.000 euro, le spese sostenute per i servizi personalizzati di certificazione delle competenze, orientamento, ricerca e sostegno all'autoimprenditorialità, mirate a sbocchi occupazionali effettivamente esistenti e appropriati in relazione alle condizioni del mercato del lavoro, erogati dagli organismi accreditati ai sensi della disciplina vigente.

Sono altresì integralmente deducibili gli oneri sostenuti per la garanzia contro il mancato pagamento delle prestazioni di lavoro autonomo fornita da forme assicurative o di solidarietà.

Altri Articoli

Riguarderanno già i redditi del 2018, per ora un Decreto indica chi sarà escluso


 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi