HOME - Normative
 
 
10 Novembre 2017

Spesometro, stop alle sanzioni e possibilità di dichiarazione unica. Accolte le richieste del settore


Ancora modifiche per il nuovo Spesometro. Dopo l'accoglimento da parte delle Entrate della possibilità per i professionisti di non inviare i dati già trasmessi attraverso il Sistema Tessera Sanitaria, arriva il via libera ad un'altra richiesta avanzata dal settore: quella di tornare ad un unico invio dei dati e quindi non trimestralmente o semestralmente come previsto. Ad accogliere le richieste, formulate anche dai commercialisti e da altri settori, la Commissione Bilancio della Camera che ha approvato alcuni correttori agli adempimenti legati al nuovo Spesometro.

Tra questi la possibilità per imprese e professionisti di scegliere se inviare i dati semestralmente o una volta l'anno. Vengono anche ridotte le informazioni ed il numero di documenti da inviare. Confermata anche la non applicabilità delle sanzioni per il primo invio visti i problemi di natura informatica registrati.

Nor.Mac.


Sull'argomento leggi anche:

13 Settembre 2017: Spesometro niente dati già inviati attraverso il Sistema Tessera Sanitaria. Agenzia Entrate accoglie richieste ANDI

Articoli correlati

Arriva in extremis il Dpcm con la proroga dello Spesometro la cui scadenza era prevista per oggi 28 febbraio. Proroga anticipata qualche settimana fa dal Sottosegretario all’Economia. Con...


Come si deve comportare il medico o il dentista che invia i dati al STS in tema di Spesometro?Ad indicarlo, anche se indirettamente, è l’Agenzia delle Entrate rispondendo ad un quesito posto da un...


Per la pubblicità stop solo per quella sul gioco di azzardo, modifiche su redditometro e spesometro


La nuova scadenza dell'invio dei dati delle fatture emesse e ricevute nel secondo semestre 2017 passa dal 28 febbraio al 6 aprile. Alla stessa data è fissata la scadenza per le eventuali...


Altri Articoli

I ministeri competenti starebbero lavorando ad un Decreto per poter concedere anche ai professionisti il bonus da 600 euro ad aprile, che potrebbe essere esteso a mille a maggio


Disponibile da oggi il manuale: “Le infezioni nello studio odontoiatrico - manuale operativo di prevenzione del contagio per Odontoiatri, Igienisti e ASO”


Alessandro Baj

Test sierologici fine a se stessi o studi multicentrici di ricerca? Ne abbiamo parlato con il professor Alessandro Baj


Il Tavolo tecnico modifica il testo su mascherine e camici ed il CTS approva. Il prof Gherlone ci spiega le modifiche e parla del futuro del Tavolo Tecnico 


Alcune considerazioni del dott. Dario Bardellotto sulle possibili soluzioni per combattere gli inquinanti indoor chimici, fisici e biologici di uno studio dentistico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni