HOME - Normative
 
 
20 Marzo 2018

Bombole d’ossigeno in studio, sono ancora utilizzabili fino alla scadenza

Precisazione AIFA, la circolare vieta la ricarica non l’utilizzo

Norberto Maccagno

Le circolari emanati dall’AIFA “non prevedono provvedimenti restrittivi per le bombole di gas medicinali già rilasciate e commercializzate che possono quindi essere mantenute in commercio fino alla data di validità indicata in etichetta”.  

La precisazione è della stessa AIFA sollecitato dalla CAO di Varese dopo l’entrata in vigore, il 1 febbraio scorso, del divieto di ricaricare le bombole di ossigeno di proprietà dello studio odontoiatrico   “Siamo a richiedere con sollecitudine se sia corretto continuare ad utilizzare le bombole presenti negli studi odontoiatrici rispondenti ai requisiti normativi fino alla loro scadenza”, si legge nella nota ufficiale inviata ad AIFA dal presidente CAO Varese e Coordinatore regionale delle CAO lombarde Jean Louis Cairoli (nella foto).  

La risposta dell'AIFA non si è fatta attendere e sancisce come sia possibile utilizzare le bombole di ossigeno presenti negli studi sino alla loro scadenza.

"Ancora una volta –sottolinea il Presidente Cairoli ad Odontoiatria33- abbiamo ritenuto di dover fare chiarezza in merito ad una questione dai contorni sfumati. Ringraziamo l'AIFA della sollecita risposta che appariva peraltro la più logica. In un momento congiunturale come quello attuale, la tutela della salute del cittadino passa anche attraverso questa risposta: in caso contrario, molti ambulatori avrebbero potuto decidere di non detenere più bombole di ossigeno."

Articoli correlati

L’associazione risponde ai dubbi nati dopo la decisione dell’AIFA


"Non è vero che da oggi tutti i titolari di una bombola di ossigeno con più di due anni di vita devono affrettarsi a rivolgersi al produttore, o allo smaltitore e concludere un accordo...


Nota di commento AIO, ANDI, ADI, SIMEO, POIESIS


Nel marzo e nel giugno del 2017 ho scritto ho avuto modo di commentare su Odontoiatria33 la allora recente pubblicazione delle Determine AIFA circa la possibilità della somministrazione, da...


Altri Articoli

L’obiettivo, anche in periodo di pandemia, garantire che i futuri dentisti siano preparati a curare le persone. Lo Muzio (CPCLOPD): gli atenei italiani stanno con mille difficoltà lavorando in tal...


Il dott. Nick Sandro Miranda informa delle criticità indicate dall’OMCeO di Udine spiegandone alcuni passaggi 


Sotto la lente dell’Autority presunte pratiche commerciali scorrette nell’offerta di servizi assicurativi, pratiche evidenziate anche nell’esposto ANOMEC


SIdP: parodontite e diabete, un pericoloso legame a doppio filo. Grazie ai dentisti si può prevenire attraverso diagnosi precoce ed individuare grazie a semplici test alla poltrona


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Il prof. Burioni spiega come funzionano i test Covid e dà qualche consiglio agli odontoiatri ed igienisti dentali