HOME - Normative
 
 
03 Maggio 2018

POS, cartellino rosso al decreto con le sanzioni

Parere di incostituzionalità del Consiglio di Stato

Nor. Mac.

Dal 2014 i professionisti hanno l’obbligo di accettare i pagamenti attraverso i POS e gli strumenti di pagamento tracciabili, ma la legge che ha istituito l’obbligo non ha previsto sanzioni.  

Per “colmare” la lacuna, il MISE aveva presentato un decreto che prevede la stazione di 30 euro verso il commerciante o il professionista che rifiuta di accettare un pagamento con bancomat o carta di credito. Il decreto era stato inviato per il parere previsto prima della approvazione al Consiglio di Stato che lo ha rimandato al mittente con parere negativo. 

Secondo quanto riportano organi di stampa “l’obbligo che impone a commercianti e professionisti di accettare pagamenti con carta di debito e di credito viola il principio della ‘riserva di legge’, perché non è adeguatamente regolamentato da una norma primaria”. La decisione del Ministero di aggirare il problema rifacendosi alle sanzioni previste dall’articolo 693 del codice di procedura penale, rileva il Consiglio di Stato, non è sufficiente a garantire la correttezza formale della disciplina sanzionatoria, anche perché di fatto comporta l’applicazione di una sanzione precedente alla norma relativa all’obbligo da rispettare. 

Il Consiglio di Stato che pur sottolineando l’importanza della misura di obbligo di POS ai fini della lotta al riciclaggio, all’evasione e all’elusione fiscale evidenza come il fine debba essere perseguito “con l’adozione di provvedimenti rispettosi, sotto l’aspetto formale e sostanziale, dei principi fondamentali dell’ordinamento giuridico”. 

Con il parere negativo allo schema di decreto, il Consiglio di Stato chiede al MISE una “relazione tecnica che illustri le soluzioni ritenute possibili per superare i profili di incostituzionalità legati alle considerazioni sopra esposte”. 

Articoli correlati

Appuntamento il 26 aprile dalle 19.00 alle 21.45


La matrice sezionale di Garrison Dental Solutions selezionata da The Dental Advisor


L’incappucciamento diretto della polpa è una procedura utilizzata da moltissimi anni e prevede il posizionamento di un apposito materiale direttamente sulla parte di polpa...

di Lara Figini


Le indicazioni nei casi di denti con pulpite irreversibile o parodontite periapicale acuta da uno studio clinico randomizzato in doppio cieco, pubblicato sull’International Endodontic...

di Lara Figini


Altri Articoli

Sinergia Associazione Italiana Odontoiatri-Tokuyama: i soci riceveranno un "Welcome kit" fino al 30 aprile


Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


L’Ordinanza del Generale Figliulo con le nuove priorità di vaccinazione potrebbe coinvolgere anche tutte le figure presenti in studio. Per l’ANTLO, anche gli odontotecnici  


Il mercato chiederà meno vendita diretta e più assistenza e consulenza, ipotizza Maurizio Quaranta (ADDE) evidenziando la difficoltà per i depositi di trovare un ricambio generazionale qualificato


Definiti tutti i presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri provinciali: 24 quelli che hanno cambiato la guida, 6 le donne


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente