HOME - Normative
 
 
11 Maggio 2018

Indici di Affidabilità Fiscale, gli studi odontoiatrici tra le 105 attività interessate

Nel cassetto fiscale del professionista i dati dei propri Studi di settore degli ultimi 5 anni

Nor. Mac.

Sono 105 le nuove attività a cui si estenderanno i nuovi parametri che sostituiranno nel 2019 (reddito 2018) gli studi di settore, tra le quali anche gli studi odontoiatrici.

Ad indicarli è il provvedimento n. 93467 emanato ieri dall’Agenzia delle Entrate che dovrà essere ratificato con un decreto del MISE. Gli Indicatori Sintetici di Affidabilità (ISA), saranno i nuovi parametri che consentiranno di ipotizzare il reddito aziendale sulla base di indicatori specifici per ogni tipo di attività.

I paramenti devono ancora essere approvati e consentiranno di dare un “voto”, in una scala da 1 a 10, al grado di “affidabilità contributiva” dei contribuenti interessati. Novità anche sul fronte degli studi di settore: da ieri i soggetti cui si applicano possono trovare nel proprio cassetto fiscale i dati e le notizie relative al quinquennio 2012-2016.  

“Grazie alle informazioni presenti nel proprio prospetto riepilogativo – spiega una nota dell’Agenzia delle Entrate – il contribuente potrà consultare i principali dati dichiarativi relativi agli studi di settore e, nel caso in cui riscontri errori o omissioni, potrà regolarizzare la propria posizione”.  

Articoli correlati

Tra le tante novità che il 2019 porta sui temi fiscali c’è anche il “pensionamento” degli Studi di Settore che vengono sostituiti con gli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità) e che si...


Continua a ridursi (anche se di poco) il numero di studi odontoiatrici attivi sul territorio nazionale mentre rimane stabile, il fatturato. La fotografia arriva dai dati statistici messi a...


Chiudono gli studi singoli, tiene il fatturato ma sono le società ad incrementare


Cala il fatturato del settore ma cala il numero dei laboratori ed il bilancio del singolo è positivo


Riguarderanno già i redditi del 2018, per ora un Decreto indica chi sarà escluso


Altri Articoli

"Tutti gli operatori sanitari quando vengono a conoscenza nei confronti del paziente che stanno curando di una sua positività al virus dell'Hiv sono tenuti a prestare la necessaria assistenza....


Il recente caso del dentista romano che ha rifiutato di prestare la propria opera su un paziente sieropositivo apre interessanti spunti di riflessione su quale debba essere il ruolo dell'odontoiatra...


Siamo fra i paesi con i migliori risultati sanitari nel mondo con costi controllati, ma aumenta l'impoverimento delle famiglie quando ci sono situazioni sanitarie complesse, mentre le spese sanitarie...


Da dx il presidente ONCeO di Torino Guido Giustetto ed il rappresentate Cao Torino Virginio Bobba

Una App che aiuta il medico e dentista nell’elaborare la diagnosi, confermando e suggerendo è a disposizione da venerdì pomeriggio di tutti gli iscritti all’Ordine di Torino. L’applicativo...


Viviamo in una società che accetta che il destino di 40 disperati lasciati in balia del mare per 20 giorni sia un caso politico e non umanitario, che in Italia migliaia di donne vengano molestate,...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi