HOME - Normative
 
 
22 Maggio 2018

Privacy: sul sito del Garante la modulistica per nominare il DPO

L’invio, per i soggetti obbligati, deve essere fatto entro il 25 maggio


Il nuovo regolamento europeo sulla privacy, all’art. 37, prevede la figura del DPO - Data Protection Officer (in italiano Responsabile del Trattamento dei dati). Si tratta di un soggetto che ha compiti di consulenza e sorveglianza nei confronti del titolare del trattamento: per capire si può paragonae al RSPP nella sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Lo studio odontoiatrico deve nominarlo? 

E’ questa una delle domande poste dai discenti che hanno seguito il corso online realizzato da Odontoaitria33 in collaborazione con lo studio legale Stefanelli, le risposte sono a disposizione dei partecipanti. La norma indica che deve essere nominato nelle attività con più di 250 dipendenti oppure nelle attività che trattano dati relativi alla salute su larga scala.

Per quanto riguarda uno studio dentistico tradizionale sembra di poter affermare che non vi sia un obbligo di nominare il DPO: seppure si trattino dati relativi alla salute non è (di solito) un trattamento su larga scala. Ma in caso di dubbio lo stesso Garante della Privacy si è espresso indicando l’opportunità di nomina. 

Per i soggetti interessati da venerdì 18 maggio sul sito del Garante della Privacy è disponibile la procedura on line per comunicare al Garante il nome del proprio DPO, nomina che deve essere fatta entro il 25 maggio, data in cui entrerà in vigore il regolamento europeo sulla privacy.  

Articoli correlati

Anche Windows 7 è andato in pensione, ma è obbligatorio passare al sistema operativo più recente? Questi i doveri secondo il GDPR sulla privacy


L’obbligo violerebbe la privacy dei pazienti che hanno già effettuato i pagamenti. Uno studio di consulenza fiscale evidenza la criticità e presenta un reclamo


Il Garante della Privacy Antonello Soro interviene sui rischi della sanità digitale e sottolineato la necessità di più garanzie


Attenzione ai messaggi ricevuti attraverso PEC, possono contenere programmi malware, a rischio anche quelli che sembrano provenire dall’Agenzia delle Entrate o dall’Ordine


Gli otto mesi di tolleranza previsti dopo l’approvazione del Decreto legislativo di armonizzazione al nuovo regolamento europeo sulla Privacy, sono scaduti ieri 20 maggio. Da oggi potrebbe...


Altri Articoli

Nessuna norma per l’odontoiatria ma vengono approvati due Ordini del Giorno, quello proposto dall’On. Nevi che impegna il Governo a prorogare la prima scadenza del DPCM sul profilo ASO e quello...


Importante celebrazione per ricordare da dove si era partiti, la strada fatta, i successi ottenuti, gli obiettivi futuri ed omaggiare il suo padre fondatore: Giulio Preti 


O33Cronaca     20 Febbraio 2020

Accordo tra Primo Group e CareDent

Nasce un Gruppo con 150 studi odontoaitrici. Accordo nato grazie alla sottoscrizione di Aksìa Group SGR, tramite il fondo Aksìa Capital V, del prestito obbligazionario convertibile emesso da...


Stretta sulle procedure per utilizzare in compensazione i crediti tributari. Ecco cosa prevede la norma e i consigli dei consulente fiscale AIO


Storica sentenza di un tribunale australiano nei confronti di un anonimo paziente che invitava a stare alla larga da uno studio dentistico. Google dovrà fornire le generalità


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni