HOME - Normative
 
 
22 Maggio 2018

Privacy: sul sito del Garante la modulistica per nominare il DPO

L’invio, per i soggetti obbligati, deve essere fatto entro il 25 maggio


Il nuovo regolamento europeo sulla privacy, all’art. 37, prevede la figura del DPO - Data Protection Officer (in italiano Responsabile del Trattamento dei dati). Si tratta di un soggetto che ha compiti di consulenza e sorveglianza nei confronti del titolare del trattamento: per capire si può paragonae al RSPP nella sicurezza sui luoghi di lavoro. 

Lo studio odontoiatrico deve nominarlo? 

E’ questa una delle domande poste dai discenti che hanno seguito il corso online realizzato da Odontoaitria33 in collaborazione con lo studio legale Stefanelli, le risposte sono a disposizione dei partecipanti. La norma indica che deve essere nominato nelle attività con più di 250 dipendenti oppure nelle attività che trattano dati relativi alla salute su larga scala.

Per quanto riguarda uno studio dentistico tradizionale sembra di poter affermare che non vi sia un obbligo di nominare il DPO: seppure si trattino dati relativi alla salute non è (di solito) un trattamento su larga scala. Ma in caso di dubbio lo stesso Garante della Privacy si è espresso indicando l’opportunità di nomina. 

Per i soggetti interessati da venerdì 18 maggio sul sito del Garante della Privacy è disponibile la procedura on line per comunicare al Garante il nome del proprio DPO, nomina che deve essere fatta entro il 25 maggio, data in cui entrerà in vigore il regolamento europeo sulla privacy.  

Articoli correlati

Potrà essere utilizzato dagli studi con più di 3 dipendenti in caso di riduzione o sospensione dell’attività. Soddisfazione del presidente di Confprofessioni


Trasforma la compilazione dei documenti, la gestione della privacy e dell’appuntamento da burocrazia ad opportunità: la quarta fase della Digital Patient Experience


Pubblicano Lavoro scientifico con dati e foto di un paziente che li denuncia al Garante: sanzione per medico e Società scientifica, richiamo per l’AUSL


Il Garante privacy invia un avvertimento formale al Governo. Eccessivi i dati riportati sui certificati da esibire in caso di controllo in contrasto con il Regolamento europeo


Il dato sanitario (rinuncia alla vaccinazione) può essere trattato dall’Ordine senza consenso dell’iscritto? Il presidente Sanvenero scrive al Garante della Privacy 


Altri Articoli

A presentare il provvedimento la Senatrice Paola Boldrini che sostanzialmente ripropone il testo che nel 2007 ebbe parere favorevole dal Consiglio Superiore di Sanità


Ghidini: serve una riforma dell’odontoiatria per favori accesso alle cure, l’emendamento Lorefice va nella direzione di tutelare i pazienti


La Camera approva all’unanimità (un solo contrario) il Decreto Legislativo che ora passa al Senato per l’approvazione definitiva. Soddisfazione del Ministro e dei presidenti del Collegio dei...


Iandolo: provvedimento che tutela i pazienti. Non ci saranno perdite di posti di lavoro, la quasi totalità delle società attualmente attive potrà riconvertirsi in STP


Si dice preoccupato il presidente CAO di La Spezia nel vedere trasformare la pandemia in una “guerra ideologica” che porta a passare sopra a principi inviolabili e ruoli costituiti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria al digitale non è solo protesi