HOME - Normative
 
 
13 Luglio 2018

Decreto Dignità diventa operativo

Congelato il redditometro ma rimane l’accertamento sintetico


Photocredit: Ministero del LavoroPhotocredit: Ministero del Lavoro

Quella dell’abolizione del redditometro, anche se per ora è solo congelato in attesa di una riforma, è tra le normative inserite nel Decreto Dignità, che è stato firmato ieri (giovedì 12 luglio) dal Presidente della Repubblica. Sospensione dei suoi effetti che, però, non modifica le norme sull’accertamento sintetico, istituto con il quale l’amministrazione finanziaria determina il reddito complessivo del contribuente sulla base delle spese di qualsiasi genere sostenute nel corso di un periodo d’imposta.

Con il decreto dignità viene infatti sospeso il redditometro per l’anno 2016 e quelli a seguire, ma non interviene con le altre norme che regolamentano l’accertamento sintetico anche perchè, fanno notare gli analisti, “per scongiurare qualsiasi potenziale interferenza con gli accertamenti redditometrici in corso.

Per eventualmente vedere il Fisco modificare le norme che consentono l’accertamento sintetico si dovrà quindi aspettare una riforma che, però, non è contenuta nel Decreto Dignità.

Articoli correlati

Per la pubblicità stop solo per quella sul gioco di azzardo, modifiche su redditometro e spesometro


E' da sempre lo strumento più criticato ed odiato dai contribuenti mentre l'Erario lo considera indispensabile per la lotta all'evasione fiscale soprattutto in questi ultimi mesi dell'anno che...


Entro fine anno devono essere effettuati dal Fisco i controlli sul periodo d'imposta 2009 ai fini del nuovo redditometro, in quanto dal prossimo anno tale periodo d'imposta non sarà più...


L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato martedì 11 marzo la Circolare n. 6/E/2014, con cui ha fornito indicazioni operative sull'utilizzo del nuovo redditometro, tenendo conto del parere del...


Scade domani 31 gennaio, per banche ed intermediatori finanziari, il termine per inviare al database dell'Agenzia delle Entrate il saldo a inizio e fine anno oltre il totla e complessivo dei...


Altri Articoli

Oltre il 59% della popolazione spagnola tra i 35 e i 44 anni necessita di un qualche tipo di protesi dentale


Come verificare se le certificazioni dei Dispositivi medici sono corrette, quali le responsabilità se non lo fossero ed in caso di “incedente” come ci si deve comportare? I consigli...


Firmato il protocollo di intesa tra Governo, Regioni e Province Autonome e FNO TRSM PSTRP per la somministrazione dei vaccini da parte di tutti i professionisti sanitari, compresi gli igienisti...


Iandolo (Cao): “Abbiamo di fronte quattro anni di lavoro a tutela della salute. Prima sfida, le vaccinazioni: adesione massiva ed entusiasta degli Odontoiatri”


Vengono ricordati i doveri dell’iscritto che non comunica il proprio indirizzo ma anche quelle per l’Ordine che non sanziona 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente