HOME - Normative
 
 
28 Gennaio 2019

Chiarimenti del Ministero su attività dell’ASO sul paziente, costi di formazione e tirocinio

Norberto Maccagno

L’ASO non può effettuare procedure invasive sul paziente, i costi per conseguire l’Attestato sono a carico dello studente ed il tirocinio può essere svolto presso lo studio odontoiatrico dove presta servizio, salvo disposizioni regionali differenti. 

A chiarirlo è il Ministero della Salute con una nota inviata al SIASO (Sindacato Italiano Assistenti Studio Odontoiatrico) ed al SIOD (Sindacato Odontoiatria Democratica), in risposta ad una loro richiesta di chiarimenti. Il documento è a firma del Direttore Generale delle Professioni Sanitarie e Risorse Umane del SSN dott.ssa Rossana Ugenti

Per fornire i chiarimenti, il Ministero sottolinea che sono stati presi in considerazione il parere del Gruppo Tecnico sull'Odontoiatria del novembre scorso e quello del Consiglio Superiore di Sanità. 

Sulla questione di quali attività l’ASO può fare “sul paziente”, la nota ministeriale riporta la posizione già espressa nel luglio scorso sulla base di un parere del CSS, in cui dà interpretazione al testo del Decreto di istituzione della figura dell’ASO dove si indica "che si faccia assoluto divieto all'istituenda figura professionale di intervenire direttamente sul paziente anche in presenza del medico, indicando che va interpretato come "assoluto divieto, all’istituenda figura professionale di eseguire procedure invasive sul paziente, anche in presenza del medico".  

Sul tirocinio previsto per il conseguimento dell’Attestato di Assistente di Studio Odontoiatrico, come disposto dall'articolo 9 del D.P.C.M. 9 febbraio 2018, il parere ministeriale indica che l'allievo “può svolgere il tirocinio guidato presso lo studio odontoiatrico dove presta servizio, fatte salve eventuali disposizioni regionali in merito”. La Regione Campania, nella delibera con cui ha normato i corsi non ha escluso questa possibilità, mentre la delibera della Regione Lombardia lo vieta esplicitamente salvo per i percorsi di riqualificazione professionale.  

Infine, per quanto attiene alle disposizioni transitorie del citato D.P.C.M. 9.02.2018, laddove si legge "Per coloro che alla data di entrate in vigore del decreto ..i datori di lavoro provvedono affiche gli stessi acquisiscano l’attestato di qualifica/certificazione" la nota ministeriale precisa che “gli oneri economici necessari per l'acquisizione dell'Attestato di Assistente di studio odontoiatrico, sono a carico dello studente, in quanto titolo personale. Il datore di lavoro deve agevolare la formazione e provvedere a verificare il reale possesso della certificazione”. 

Articoli correlati

Lo afferma nella conferenza stampa della Protezione Civile delle 18. Intanto scoppia la polemica tra ANDI ed SIASO sul parere dell’INAIL sulle mascherine


Istituto indica i DPI che gli operatori devono indossare a seconda delle mansioni, comprese quelle che prevedono una esposizione all’aerosol a meno di un metro


A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


In attesa delle disposizioni governative alcune indicazioni di INPS, ANDI Lombardia e consulente SIASO si cassa integrazione, ferie, congedo parentale e gestione quarantena


Magenga: Chiediamo che vengano messi a disposizione di ammortizzatori sociali che possano contenere i sacrifici dei lavoratori degli studi odontoiatrici


Altri Articoli

Meno burocrazia, garanzie, erogazione più rapida e tassi che potrebbero arrivare a valori davvero prossimi allo zero. L’analisi del Dott. Terzuolo che avverte: “è sempre un debito”


ENPAM indica le modalità operative per completare la domanda e le scadenze per chi non l’ha ancora presentata ma vuole farlo


Cairoli FROMCeO Lombardia Odontoiatri: prima di indicare protocolli e procedure serve avere dei dati statistico epidemiologici attraverso i quali capire quale direzione prendere.


Rinnovato anche il Consiglio direttivo del Comitato Italiano di Coordinamento delle Società Scientifiche Odontostomatologiche 


Webinar live il 15, 16 e 17 aprile co la dott.ssa Allegra Comba, Socia Attiva dell’Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa (AIC)


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni