HOME - Normative
 
 
26 Febbraio 2019

Cambia ragione sociale dello studio ma non ‘’aggiorna” l’autorizzazione: nei guai dentista di Salerno. Ecco come e quando presentare ‘’domanda di voltura’’

Norberto Maccagno

Sono stati i militari del NAS di Salerno, nell’abito di una attività di controllo di studi medici ed odontoiatrici della zona, a rilevare l’anomalia amministrativa di uno studio dentistico di Angri. Secondo quanto riporta la stampa locale, lo studio odontoiatrico era provvisto di una autorizzazione sanitaria ma ottenuta quando lo studio era organizzato come Società, poi lo stesso titolare aveva scelto di trasformassi in studio monoprofessionale ma non aveva effettuato la voltura dell’autorizzazione. Per questa inadempienza burocratica i militari hanno dovuto segnalare il titolare all’autorità giudiziaria. 


Come e quando effettuare la voltura dell’autorizzazione 

“La voltura del titolo autorizzativo –spiega ad Odontoiatria33 l’Ing. Andrea Tuzio (nella foto) consulente dell’Ordine dei Medici e Odontoiatri di Roma, nonché di numerose strutture sanitarie in tutta Italia - deve essere effettuata ogni volta che cambia la titolarità nella gestione dell’attività sanitaria.” 

“Il caso più frequente è uno studio monoprofessionale che decide di trasformarsi in ambulatorio, ovvero trasforma l’attività professionale in un’attività organizzata in forma di impresa, ma ovviamente la regola vale anche per percorsi inversi (molto rari), come quello descritto dalla stampa in provincia di Salerno. Non sono meno frequenti anche i casi in cui il soggetto subentrante è un collega (passaggio da un odontoiatra ad un altro) ovvero della cessione della gestione o della proprietà da una società ad un’altra. In tutti questi casi, il soggetto subentrante deve presentare domanda di voltura del titolo autorizzativo all’ente competente (Regione o Comune) e provvedere ad effettuare, se necessari, gli adeguamenti richiesti ai requisiti minimi previsti per il nuovo modello di esercizio dell’attività. Nell’attesa che venga volturato il titolo autorizzativo, il soggetto cedente potrà continuare ad esercitare in virtù dell’autorizzazione precedentemente rilasciata: gli effetti giuridici per il soggetto subentrante decorreranno, infatti, dalla data di adozione del nuovo provvedimento di autorizzazione”.   


Articoli correlati

Immagine d'archivio

L’attività illecita sarebbe stata condotta dal 2013, negli studi trovati anche farmaci e materiale ad uso esclusivo odontoiatrico


Sono stati in militari del NAS di Bologna, secondo la stampa locale su segnalazione di un paziente, a scoprire a Riccione lo studio di un finto dentista, un diplomato odontotecnico di 69 anni.Secondo...


Scoperto a Como, oltre ad essere abusivo lo studio, anche chi effettuava le cure era privo di laurea e abilitazione 


Si chiude una vicenda che ha scritto importanti passaggi giurisprudenziali in tema di ruolo di verifica e di autonomia della CAO


Attraverso una video intervista al dott. Andrea Tuzio, consulente OMCeO Roma, cerchiamo di fare il punto sulle norme che regolamentano la figura del direttore sanitario e quelle sulle autorizzazioni


Altri Articoli

La domanda lanciata nell’Agorà del Lunedì di oggi è: ci sono denti rotti da riparare più del solito? Ma prima di rispondere dovete leggere le considerazioni del prof. Gagliani


SIdP: curare l’infiammazione delle gengive fa abbassare fino al 30% e per almeno 6 mesi i principali fattori di rischio cardiovascolare ma con un buon controllo della placca batterica è...


Paglia: la prevenzione della salute orale deve prevedere un approccio materno-infantile, migliorare il benessere di madri, neonati e bambini è la chiave per la salute della prossima generazione


Quale è il valore della sentenza del consiglio di Stato e quali le implicazioni pratiche sulle due professioni? Il parere dell’avvocato Giungato


Bando della Foundation Nakao for Worldwide Oral Health: obiettivo l’assegnazione di finanziamenti per la ricerca. Candidature fino all’11 dicembre 2020


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio