HOME - Normative
 
 
31 Luglio 2019

Canone per televisore in studio: accordo ANDI RAI per mettersi in regola

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione

Nor. Mac.

Dopo il nostro articolo di ieri 30 luglio sugli obblighi e le esenzioni per corrispondere il “Canone Speciale” RAI da parte di studi odontoiatrici, laboratori odontotecnici ed aziende del settore odontoiatrico, ANDI ha pubblicato sul proprio sito internet una nota in cui informa di aver “definito una specifica intesa in funzione dei recenti controlli svolti da RAI presso studi odontoiatrici, dal quale sono emerse numerose irregolarità relative al mancato pagamento del canone radiotelevisivo”. 

“Al fine di consentire ai Soci di evitare le sanzioni amministrative conseguenti al mancato pagamento del canone –continua la nota- ANDI ha raggiunto un accordo con la Direzione Canoni RAI, per il quale i Soci hanno la possibilità di mettersi in regola con il pagamento del semestre in corso entro e non oltre il 30 settembre 2019, contattando gli uffici Rai all’indirizzo mail abbonamentiandi@rai.ite richiedendo istruzioni per effettuare il bonifico bancario o carta di credito”.

“In assenza di accertamenti in corso per i periodi pregressi –conclude la nota- i Soci ANDI potranno regolarizzare così il semestre in corso versando l’importo di €103,93 senza ulteriori aggravi”.  

In una circolare, ANDI informa che sono “stati avvisati dalla RAI che nel caso di oltre 400 ispezioni recentemente eseguite da loro ispettori, siano emerse molte irregolarità rispetto al mancato pagamento di tale canone per l’anno 2019”. 

Tutti gli studi che non hanno subito una verifica e non hanno già stipulato un contratto di abbonamento, possono regolarizzare la propria posizione presentando domanda, indicando i propri dati e  la data in cui intendono istallare l’apparecchio. A questo link le indicazioni della RAI.
Una volta presentata la domanda verrà recapitato il bollettino di conto corrente postatale per effettuare il pagamento. Se installerete l’apparecchio a settembre, per esempio, l’importo dovuto fino a dicembre 2019 sarà di 68,28 euro. Dopo il versamento iniziale del canone, la RAI attribuisce un numero di canone TV speciale al suo titolare da utilizzare per i versamenti annuali futuri.

A questo link la tabella riassuntiva dei costi a seconda della data di istallazione.  

Articoli correlati

Ecco chi deve pagare e quali sono le norme che garantiscono l’esenzione


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


La FNOMCeO prende atto della delibera dell’AGCM sulle quote societarie delle StP ma ritiene che l’interpretazione letterale della norma di cui all'art. 10, comma 4, lett. b), legge n....


Dopo le richieste avanzate anche da sindacati di settore, l’ENPAM ha deciso di rinviare al 30 settembre il termine per presentare il modello D per tutti i medici e gli odontoiatri...


Può un laureato in Medicina e Chirurgia anche laureato in Odontoiatria e Protesi dentaria, iscriversi ad entrambi gli Albi tenuti dall’unico Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri?A...


Altri Articoli

Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


Stefano Palminteri specialista ambulatoriale ASP di Caltanissetta:“strumentalizzata la legge Balduzzi che non impone nessun obbligo per gli odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi