HOME - Normative
 
 
14 Gennaio 2020

Canone speciale RAI, entro fine mese il rinnovo

ANDI ricorda la scadenza ed invita a regolarizzare per evitare controlli alla categoria. I casi in cui si deve pagare e quelli in cui non è obbligatorio


Tra le scadenze previste per questo 31 gennaio 2020 per lo studio odontoiatrico anche il Canone Speciale Rai per chi utilizza in studio la radio o la televisione.

A ricordarlo è l’ANDI sul proprio sito in cui viene ricordato, anche, come nel corso dello scorso anno gli studi odontoiatrici erano stati oggetto di controlli da parte degli organismi preposti (prevalentemente dalla Guardia di Finanza) con lo scopo di verificare se lo studio era tenuto o meno a pagare l’abbonamento. Il Canone Speciale, ricorda ANDI “è un obbligo di legge e come tale deve essere rispettato. Si applica in caso di presenza all’interno dello studio odontoiatrico di un apparecchio idoneo alla ricezione di un segnale radio o televisivo indipendentemente dall’effettivo utilizzo ed è diverso dal pagamento del canone domestico”.

Il costo annuale è di 203,70 per quello Speciale TV mentre per quello Speciale Radio è di29,94 euro.  

In merito ai controlli avvenuti lo scorso anno, ANDI ricorda l’accordo sottoscritto con la RAI che ha permesso a molti studi di regolarizzare la propria posizione ponendo la categoria “tra quelle virtuose, e dunque esenti da ulteriori controlli”, ricordano dall’Associazione aggiungendo, però, che questo potrà valere anche per i prossimi anni se gli studi continueranno a “regolarizzare la propria posizione relativa” al Canone Speciale.Ricordiamo che il Canone Speciale è dovuto se nello studio è presente un apparecchio in grado di sintonizzare e riprodurre un segnale trasmesso, come ad esempio un televisore oppure un apparecchio radiofonico, ma non è dovuto se sono presenti PC con monitor o riproduttori audio di Web Radio anche se in grado di collegarsi ai siti web RAI. (si veda un nostro approfondimento)

Non è invece dovuto nessun canone SIAE e SCF (Società Consortile Fonografici) per la musica diffusa in studio per le quali sia la Corte di Cassazione che la Corte di Giustizia Europea (nel 2012), grazie alle azioni legali portate avanti da ANDI, si sono pronunciate a favore della loro inammissibilità.

Articoli correlati

Se domani 31 gennaio scade la possibilità per gli utenti privati che non devono pagare il canone Rai di presentare la dichiarazione per richiedere l'esonero, rimane sempre il dubbio se e...


In questi giorni molti laboratori odontotecnici e studi odontoiatrici stanno ricevendo una lettera da parte della Rai in cui viene richiesto il pagamento del canone speciale se vengono utilizzati...


Onorevoli Boldi e Boldrini: serve un maggiore impegno della politica verso l’odontoiatria. I fondi europei potranno servire a uniformare l’assistenza pubblica sul territorio


Corsi di aggiornamento gratuiti per l’aggiornamento obbligatorio. Possono aderire gli ASO dipendenti degli studi odontoiatrici aderenti a Fondoprofessioni.


Altri Articoli

Partendo dalla fotografia della salute orale degli anziani, il prof. Gagliani nel suo Agorà del Lunedì si chiede se non sia ora di pensare ad una assistenza odontoiatria domiciliare


Uscire di casa solo se strettamente necessario. E’ questo l’invito che in questi giorni politica ed esperti stanno diffondendo per cercare di contenere la pandemia.Nonostante i DCPM e le...

di Norberto Maccagno


Intanto FNOMCeO chiede ai presidenti di Ordine di sospendere gli eventi ECM in attesa di chiarimenti


La lista Difendiamo la Professione ottiene il 73% dei voti. Senna anche vice presidente del Consiglio dell’Ordine, Rossi confermato alla presidenza OMCeO


Un sondaggio fra gli odontoiatri USA indica che le attuali misure adottate contro Covid-19 possono essere sufficienti contro il propagarsi dell’infezione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I trucchi per convivere con il rischio Covid in studio