HOME - Normative
 
 
04 Ottobre 2021

Da oggi il via alle domande per il bonus sanificazione

Si potranno presentare fino al 4 novembre per le spese sostenute tra giungo e agosto. Sulla base del numero delle richieste inviate, si saprà l’ammontare del bonus


A partire da oggi e fino al 4 novembre 2021 sarà possibile presentare la domanda per accedere al credito d'imposta per la sanificazione, l'acquisto dei dispositivi di protezione e la somministrazione di tamponi per Covid-19 introdotto dal Sostegni-bis. 

Ad annunciarlo è l’Agenzia delle Entrate ricordando che l’agevolazione consiste nel 30% delle spese sostenuta fino a un massimo di 60 mila euro nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2021. Dal momento, però, che le risorse messe a disposizione sono limitate (200 milioni di euro) le domande consentiranno all’Agenzia delle Entrate di determinare percentuale e importo effettivo spettante ai beneficiari che sarà comunicato il 12 novembre. A quel punto il contribuente potrà decidere se utilizzare il credito d’imposta nella dichiarazione dei redditi oppure in compensazione tramite modello F24.

A differenza del precedente tax-credit è possibile optare per la cessione, anche parziale, del credito ad altri soggetti. 

Le spese agevolabili riguardano la sanificazione degli ambienti e degli strumenti di lavoro, il costo dei tamponi sempre in ambito lavorativo, l’acquisto di dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti, visiere, tute, ecc), l’acquisto di dispositivi quali termometri, termoscanner, di prodotti detergenti e disinfettanti e dispositivi atti a garantire il distanziamento individuale (barriere e pannelli).   


Sull’argomento leggi anche: 

04 Giugno 2021: Bonus sanificazione: cosa sapere per essere pronti a richiederlo 

___________________________________________________________________

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione

Articoli correlati

Secondo uno studio pubblicato su Jama Network Open, potrebbero contribuire a migliorare la comunicazione con pazienti con problemi di udito ma non solo


Gli importi richiesti sono inferiori alle risorse stanziate: l’Agenzia delle Entrate conferma che chi ha presentato domanda otterrà interamente il credito previsto


Sarà il Governo a decidere la data. Rimane l’obbligo in caso di assembramenti, al chiuso e negli ambienti sanitari secondo i protocolli previsti


Il Centro Europeo per il Controllo delle Malattie ha pubblicato una guida per la prevenzione al contagio dei vaccinati


Se adottata dal Parlamento Europeo, e successivamente dagli Stati membri, l’esenzione potrebbe essere retroattiva dal primo gennaio 2021


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi