HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
14 Maggio 2018

Disturbi temporomandibolari

Una revisione delle attuali diagnosi e dei trattamenti

Greg Goddard, Giovanni Mauro

Il termine disturbi temporomandibo- lari (DTM) include varie condizioni caratterizzate da segni e sintomi che coinvolgono l’articolazione tem- poromandibolare (ATM), I muscoli masticatori o entrambi. Lo scopo della presente revisione della lette- ratura è discutere le attuali evidenze riguardanti la diagnosi e il tratta- mento di questo gruppo di disturbi. 

MATERIALI E METODI È stata eseguita una ricerca sui data- base elettronici Medline, PubMed, Embase, Scopus. I termini utilizzati per la ricerca sono stati: “Temporomandi- bular Joint Disorders” [Mesh] e “Facial Pain” [Mesh]. La ricerca è stata limitata a: lingua inglese, revisioni e studi clinici. 

RISULTATI E DISCUSSIONE Di 328 articoli recuperati, 47 sono stati selezionati e suddivisi in cate- gorie secondo le seguenti classi: eziologia, cause controverse, dati clinici, diagnosi differenziale, trat- tamento. Tre entità cliniche sono emerse da tale ricerca e sono state discusse: disturbi articolari, distur- bi muscolari e dolore cronico. 

CONCLUSIONII dati disponibili suggeriscono che una diagnosi accurata basata su anamnesi e valutazione clinica è il gold standard nella gestione dei TMD. Il trattamento dovrebbe es- sere conservativo, reversibile e non invasivo, ogni qualvolta possi- bile. 

Il lavoro originale in lingua inglese su Dental Cadmos di Maggio

Articoli correlati

In ortodonzia, la forma dell’arco è considerata importante soprattutto per stabilità, occlusione ed estetica. L’arcata tende a ritornare verso la forma di pretrattamento...

di Davide Elsido


Dopo il completamento del trattamento ortodontico, uno degli obiettivi più importanti è il mantenimento del risultato finale. È stato riferito che circa il 70% dei casi...

di Davide Elsido


I recenti progressi nel campo dell’odontoiatria digitale hanno spianato la strada all’uso della tecnologia CAD (computer-aided design) nella moderna pratica ortodontica.Oggi,...

di Massimo Gagliani


Diversi studi di letteratura riportano che anche nei bambini il russare e l’apnea ostruttiva notturna (OSA) sono relativamente frequenti, con una prevalenza del 27% e del 5,7%...

di Lara Figini


Il diastema è definito come uno spazio, o gap, più o meno ampio tra due denti consecutivi ed è un disturbo comune. È improbabile che un diastema mediale mascellare (MMD)...

di Lara Figini


Altri Articoli

A finire nei guai tre diplomati odontotecnici, un assistente alla poltrona e un direttore sanitario. In provincia di Forlì-Cesena chiuso studio senza direttore sanitario 


Al Congresso SUMAI si è parlato anche di odontoiatri nel SSN: Magi, Ghirlanda, Fiorile pronti al dialogo con il Ministero per cercare di risolvere la questione


Un Evento EDRA Odontoiatria33 vuole capire il fenomeno attraverso il parere di illustri relatori e la fotografia delle scelte e delle motivazioni di studenti e professionisti


Capofila del progetto, in quanto Regione promotrice dell’iniziativa contenuta nel piano di lavoro, è la Basilicata


Presso FICO di Bologna un nuovo appuntamento con “La Piazza della Salute”, aperto a tutti e all’insegna dell’informazione e prevenzione partendo dalla salute dei propri denti fino a uno...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi