HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
30 Settembre 2006

Nuovo metodo di trattamento in ortodonzia dell’adulto

di A. Giancotti, F. Muzzi, F. Santini, C. Arcuri


La sistematica descritta (Invisalign®) è basata sull’impiego di una serie di mascherine individualizzate e trova indicazione in diverse malocclusioni, soprattutto nel caso di pazienti adulti non disponibili verso una terapia ortodontica fissa tradizionale, grazie all’estetica ottimale e al comfort offerto. Il paziente deve presentare caratteristiche occlusali ben definite e aver completato l’eruzione dei secondi molari. Nella fase di programmazione del trattamento ortodontico è opportuno considerare il grado di predicibilità dei movimenti dentali richiesti. Gli Autori descrivono gli step clinici e di laboratorio richiesti da questo metodo e parte della loro esperienza clinica nella gestione di casi in cui il sistema è stato impiegato come trattamento unico nella risoluzione della malocclusione o come trattamento complementare alla terapia ortodontica fissa.

A new orthodontic system in adult patients: treatment and clinical implications 
The Invisalign® treatment is based on a series of individualized acrylic splints. Several malocclusions can be successfully treated, especially in adult patients who neglect benefits of traditional orthodontic therapy because it does not offer a good aesthetic and an optimal comfort. The patient should have particular occlusal characteristics and second molars should be completely erupted. The predictability of desired dental movement should be considered while planning orthodontic therapy. The Authors describe clinical and laboratory steps and show some case reports: this new system can be used alone or as a complement of traditional fixed orthodontic therapy.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
Ospedale Fatebenefratelli, Roma - AFaR - Isola Tiberina
Direttore: prof. C. Arcuri



Articoli correlati

Nell'articolo pubblicato su Odontoiatria33 il 20 maggio scorso, la prof.ssa Laura Strohmenger sostiene che "La prevenzione delle patologie orali nei bambini è di estrema importanza ma di...


Obiettivi: Lo scopo di questo lavoro è quello di valutare l'incidenza e la prevalenza delle agenesie nella popolazione e di analizzare le possibili opzioni terapeutiche.Materiali e metodiLo...


ObiettiviValutare la tempistica di trattamento più appropriata per le malocclusioni di Classe II prima divisione.Materiali e metodiLo studio è basato su una revisione della letteratura al fine di...


Obiettivi. I dispositivi di Herbst di nuova generazione sono il Miniscope e l’Hanks Telescoping Herbst (HTH). Scopo del lavoro è descrivere indicazioni, vantaggi, svantaggi e uso clinico di questi...


Obiettivi. Obiettivo di questo articolo è illustrare quali sono i fattori di rischio più frequenti per lo sviluppo delle malocclusioni, come individuarli e prevenirli.Materiali e metodi. È stata...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi