HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
15 Maggio 2006

Linee guida nell’approccio al paziente pedodontico

di C. Alicino, G. Cossellu, G.G. Cossellu, E. Riva, M. Rusconi


L’aspetto psicologico nella pratica pedodontica presenta alcune problematiche che devono essere ben note a tutta l’équipe odontoiatrica (pedodontista, personale infermieristico e/o assistente alla poltrona, igienista) in modo da permettere l’instaurarsi di un rapporto ottimale tra pedodontista e paziente allo scopo di poter lavorare in un ambiente sereno e rilassato con efficacia terapeutica. Scopo del nostro lavoro è stato quello di esaminare, alla luce della nostra esperienza clinica, le tre componenti relazionali del triangolo del trattamento per tracciare alcune linee per ottenere una efficace gestione comportamentale del paziente pedodontico.

Patient management in pediatric dentistry
Since a correct psychological approach is essential in paediatric dentistry, all the professionals involved (dentist, orthodontist, dental hygienist and nurse) must be well trained in order to set up a good doctor-patient relationship and to minimize anxiety and fear. The aim of this paper is to examine, through our clinical experiences, the three behavioural aspects which are part of a “treatment triangle”, to indicate useful guidelines for an effective patient management of children undergoing dental care.

Qualifiche Autori:
AO Isitituti di Perfezionamento Ospedale dei bambini "V. Buzzi" - Milano
Struttura complessa di Odontoiatria e Stomatologia Pediatrica
Primario: dott. G. Cossellu



Articoli correlati

Il soggetto che va dal dentista è costretto a stare con la bocca aperta, senza poter vedere e controllare quello che gli viene fatto. Questo può tenerlo in una situazione di tensione e di allarme...


La Sezione delle Scienze Pedo-Ortodontiche della Clinica Odontoiatrica dell’Università di Milano-Bicocca ha organizzato nel mese di novembre del 2006, in collaborazione con il Comune di Monza e...


Esistono numerose cattive abitudini che, nel tempo, possono causare problemi alla corretta chiusura della bocca e alla masticazione. Tra tutte la più pericolosa e più difficile da interrompere è...


Kabuki, Moebius eLesch-Nyhan non sono grandi celebrità nel mondo dentale, almeno non tanto quanto Brånemark, Schilder e Martignoni. Eppure c’è chi deve misurarsi con loro tutti i giorni con...


Il primo incontro con l’odontoiatra può condizionare la salute dentale non soltanto nell’infanzia, ma anche nell’età adulta. “La ‘paura dentale’, nella stragrande maggioranza dei casi,...


Altri Articoli

Rispettare l’ambiente costa fatica (in realtà poca), rinunce (anche queste poche) e quello dell’impegnarsi per il bene collettivo alla fine rischia di rimanere una frase che suona bene, ma molto...

di Norberto Maccagno


Si chiama Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati e si pone come portavoce di tutti coloro che credono nella Sanità Integrativa e vogliono renderla una opportunità per...


Quelle odontoiatriche seguono lo stesso principio. Di Gioia (POIESIS): anche in caso di prestazioni rese nell’ambito anatomico di competenza extra orale


Caprara: è una strada da percorrere per il nostro bene e quello dei nostri pazienti, non per tornaconti personali o per strategie di marketing


Intervista al presidente SIE alla vigilia del Congresso Nazionale. Vittorio franco: è una delle più importanti branche dell’odontoiatria che merita di essere “specialità” 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi