HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
30 Settembre 2006

La gestione del diametro trasversale della mandibola. Implicazioni estetiche e occlusali

di M.L. Anghinoni, *A. Di Blasio, L. Toma, E. Sesenna


Il trattamento delle dismorfosi dentoscheletriche non può oggi trascurare il fatto che queste, pur avendo di solito una direzione prevalente di sviluppo, coinvolgono l’armonia facciale nelle tre direzioni dello spazio.
Scopo di questo lavoro è affrontare la gestione, ancora poco approfondita, degli aspetti trasversali del volto. In particolare, viene affrontata la contrazione del diametro bigoniaco mettendo a confronto procedure di osteotomia o ostectomia mediana di mandibola con la semplice resezione degli angoli mandibolari, qualora non sia coinvolta la larghezza dell’arcata dentale inferiore. Dal 1998 presso la Divisione di Chirurgia Maxillo-Facciale di Parma sono stati trattati 30 pazienti con eccesso trasversale mandibolare. In 19 pazienti è stata effettuata una osteotomia o ostectomia mediana di mandibola; in 11 pazienti è stata impiegata la resezione degli angoli mandibolari. Gli Autori sottolineano come, a loro parere, l’impiego delle due diverse tecniche chirurgiche abbia precise indicazioni estetiche e funzionali.

The management of mandible transversal diameter: aestethic and occlusal implications
The treatment of dento-facial deformities must involve all the three dimensional problems taking into account not only the sagittal or vertical plane but also transversal facial harmony. The object of this study is to study in depth surgical management of facial transversal dimensions that, in Authors’ opinion, has not yet been thoroughly studied. A particular attention has been given to bigonial diameter reduction, comparing midline mandibular ostectomy or osteotomy procedures with the simple resection of mandibular angles. Since 1998, 30 patients with transversal mandibular excess have been treated at the Maxillo-Facial Surgery Department of Parma. A midline mandibular osteotomy or ostectomy was carried out in 19 patients; while the remaining 11 patients underwent a mandibular angle resection. A thorough analysis of indications and clinical results show that these techniques satisfy both functional and aesthetic aims.

Qualifiche Autori:
AO Universitaria di Parma
UO e Sezione di Chirurgia Maxillo-Facciale
Direttore: prof. E. Sesenna                                                                                                             
*Sezione di Odontoiatria



Altri Articoli

La CAO La Spezia manifesta la disponibilità a Regione, ASL e Provincia affinché la rete dei medici odontoiatri della provincia sia inserita nel sistema di screening attraverso l’utilizzo dei...


L’American Dental Association scende in campo sostenendo la competenza degli odontoiatri statunitensi che si sono offerti di somministrare i vaccini


Negativi i collaboratori, dopo la sanificazione lo studio ha riaperto mentre il professionista rimane in isolamento


Federazione Alzheimer Italia nel mese di ottobre ha organizzato corsi on-line per insegnare ai familiari a gestire gli aspetti odontoiatrici. Tra i relatori il dott. Mario Ghezzi a cui abbiamo...


Obiettivo: offrire un servizio gratuito di formazione avanzata, con una visione globale sulla salute, consulenza e supporto per una miglior assistenza ai propri pazienti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Emergenza Covid ed odontoiatria: il punto con il presidente Iandolo