HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
30 Settembre 2006

Trattamento fisioterapico dopo chirurgia ortognatica

di P. Vecchione, A. Michelotti, T. Bocchino, M. Farella, A. Laino, *L. Califano


La chirurgia ortognatica, a seguito delle modifiche a carico delle strutture scheletriche mascellari, determina un’alterazione del sistema muscolare e dei tessuti molli associati. Dopo la chirurgia è necessario un recupero funzionale con il raggiungimento di un “nuovo” equilibrio da parte del sistema stomatognatico. Scopo del lavoro è descrivere le indicazioni, le controindicazioni e le procedure cliniche per il trattamento fisioterapico dei pazienti dopo chirurgia ortognatica. È stata valutata la più attuale letteratura sul trattamento dopo chirurgia ortognatica con particolare riferimento al trattamento fisioterapico. La fisioterapia dopo la chirurgia ortognatica determina un recupero funzionale veloce ed efficace.

Physical therapy protocol for orthognathic surgery
Orthognathic surgery performed to correct skeletal alterations changes forces in the muscles and their associated tissues. After these type of surgical treatments a functional recovery is necessary because the body need to adjust to a “new” homeostasis. The aim of this paper is to describe a physical therapy program for patients undergoing orthognathic surgery. Indications, contraindications and clinical procedures are also underlined. The most recent literature about post-orthognathic surgery therapies focused on physical treatment has been analysed. This review shows that physical therapy allows a faster functional recovery after orthognathic surgery.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Napoli "Federico II"
Dipartimento di Ortognatodonzia
Direttore: prof. R. Martina
*Dipartimento di Chirurgia Maxillo-Facciale
Direttore: prof. L. Califano



Articoli correlati

ObiettiviLo scopo di questo lavoro consiste nel descrivere il protocollo in uso presso il reparto di Ortognatodonzia del Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Ricostruttive e Diagnostiche...


Obiettivi. Lo scopo di questo lavoro consiste nel presentare i risultati del protocollo con dime termostampate attuato presso il Reparto di Ortognatodonzia del Dipartimento di Scienze Chirurgiche,...


Obiettivi. Scopo del lavoro è definire quali siano i criteri fondamentali nella scelta di una terapia chirurgica per il trattamento delle III Classi e quali siano i principi essenziali del...


Le terze classi comprendono un vario gruppo di forme cliniche caratterizzate prevalentemente da una riduzione della crescita sagittale e trasversale del mascellare superiore rispetto alla crescita...


In questa seconda parte dell'intevista in tema di chirirgia ortognatica si è voluto prendere in esame l'"ottica" del paziente, ovvero quanto questi interventi risultino impegnativi e...


Altri Articoli

Maria Costanza Meazzini guiderà ECPCA fino al 2013, durante il suo mandato l’organizzazione del Congresso internazionale a Milano. Le Congratulazione del Governatore Fontana


Il Garante della Privacy dà il via libera al MEF per inserire tra le professioni che devono inviare i dati, anche quelle iscritte ai nuovi Albi delle professioni sanitarie che fatturano al paziente


Interessante decisione della CCEPS chiamata a giudicare la sanzione ad un direttore sanitario per mancata vigilanza in tema di abusivismo e quando decorre la prescrizione del reato 


A finire nei guai tre diplomati odontotecnici, un assistente alla poltrona e un direttore sanitario. In provincia di Forlì-Cesena chiuso studio senza direttore sanitario 


Al Congresso SUMAI si è parlato anche di odontoiatri nel SSN: Magi, Ghirlanda, Fiorile pronti al dialogo con il Ministero per cercare di risolvere la questione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi