HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
28 Febbraio 2010

Un impegno verso la qualità dell'aggiornamento in ortodonzia

di Paola Cozza


Cari Colleghi
dal primo numero del 2010 assumo il ruolo di Direttore Scientifico di questa rivista.
Essere stata chiamata a sostituire Aurelio Levrini mi ha fortemente emozionato, visto che per me, come per tutti gli ortodontisti di una lunga epoca, è stato un Maestro illuminante, attraverso il quale molti di noi hanno potuto scoprire orizzonti del tutto sconosciuti fino ad allora.
La Sua recente scomparsa ha lasciato un grande vuoto di carattere professionale, ma soprattutto umano. È mancato un riferimento importante, una figura che ha tracciato strade fondamentali per lo sviluppo dell'Ortodonzia, ma principalmente un Uomo sempre cortese e disponibile a trasmettere le Sue conoscenze e la Sua esperienza clinica ai più giovani.
La passione e l'amore verso l'insegnamento gli hanno permesso di farsi conoscere a tutti noi, passando a ognuno la Sua stessa passione e Suoi stessi interessi verso una materia tutta da scoprire, studiare ed esplorare.
Non è quindi un compito facile per me sostituirmi alla direzione di Aurelio e, in effetti, dopo un primo momento di puro entusiasmo mi sono ovviamente chiesta quali potessero essere i motivi che mi hanno indotto ad accettare questa proposta. In realtà, la risposta è molto semplice: da quando ho iniziato la mia carriera, i miei primi articoli sono stati pubblicati su Mondo Ortodontico e da allora ho sempre continuato a inviare alcuni dei miei lavori su questa rivista traendone sempre grandi soddisfazioni.
Ho consapevolezza che sarà un'impresa impegnativa e difficile, ma mi sento anche onorata a condurre una "rivista di carattere specialistico" che rappresenta oggi un riferimento per tutti gli ortodontisti italiani.
Mondo Ortodontico sta cambiando e l'Editore (Elsevier) si è posto come primo obiettivo quello di dare maggiore visibilità e impatto alla rivista attraverso la sua pubblicazione online sulla piattaforma ScienceDirect (www.sciencedirect.com), la "biblioteca digitale" di Elsevier contenente oltre 2500 riviste, che vanta un'audience globale di oltre 13 milioni di utenti in tutto il mondo e offre un'elevata visibilità agli autori. Sarà possibile pre-pubblicare gli articoli online (article in press) e quindi aumentarne la possibilità di citazione.
Una ragione in più per abbonarvi e accedere ai contenuti di Mondo Ortodontico in anteprima.
Ma quali sono le funzioni del Direttore Scientifico di una rivista a carattere specialistico? Nel contratto che ho firmato si ritrovano elencati alcuni punti fondamentali, tra i quali i più importanti sono: acquisire lavori originali da pubblicare e garantire che gli articoli si attengano a standard scientifici elevati.
Per tale motivo, e relativamente agli obiettivi preposti, abbiamo iniziato a lavorare modificando l'impostazione del colophon. È stata introdotta, infatti, la figura del "Responsabile di Sezione", che dovrà assumere un ruolo determinante nella scelta dei referee e nella qualità degli articoli da pubblicare.
Al prof. Lorenzo Favero, un grande ortodontista che "ama scrivere", è stata data la responsabilità della Direzione Editoriale; insieme sono certa che riusciremo a centrare molti degli obiettivi che ci siamo prefissati.
Da quest'anno, inoltre, realizzeremo il corso FAD "Aspetti specialistici del trattamento ortodontico", che darà l'opportunità a tutti gli abbonati di ottenere crediti formativi attraverso un apposito corso dedicato agli ortodontisti. Registratevi su www.odontoiatria33.it, il portale Elsevier dedicato all'odontoiatria, per ricevere maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione.
Certamente mi aspetta un lavoro impegnativo ed è per tale motivo che sono pronta ad accettare qualsiasi Vostro suggerimento utile a migliorare sempre di più la Nostra Rivista.

Paola Cozza
Direttore Scientifico Mondo Ortodontico
Direttore Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
e-mail: paolacozza@tiscali.it



Articoli correlati

A partire dagli anni 90, l'introduzione dei sistemi adesivi ha favorito l'utilizzo della ceramica nelle riabilitazioni protesiche. Il disilicato di litio è la ceramica più utilizzata in...


Dental Cadmos, una delle più "vecchie" riviste odontoiatriche scientifiche italiane con i suoi ottant'anni di vita (nella foto una copertina del 1970), è stata indicizzata su Web of...


In ambito odontoiatrico spesso può accadere che si verifichino incidenti e complicanze legate alla salute del paziente o a errori del professionista, raramente possono capitare eventi avversi...


L'obiettivo dell'informazione scientifica "open access" è più che nobile: rendere accessibile a tutti la ricerca scientifica. Una esigenza quella di dare la fruizione globale, gratuita,...


Obiettivi: Analizzare le eventuali linee guida sui tipi di analisi radiologica pre-operatoria da utilizzare in implantologia presenti in letteratura.Materiali e metodi: Sono stati selezionati da...


Altri Articoli

L’On. Nevi presenta un emendamento alla Legge Milleproroghe che punta ad abrogare l’obbligo del pagamento con mezzi tracciati per le prestazioni sanitarie rese dai privati, ecco il testo  


Fiorile, una norma che crea disagi ad anziani e famiglie e va nella direzione opposta chiesta da AIO


Per la presidente siciliana è il quarto andato consecutivo. “Lavoreremo all’insega della continuità consolidando la nostra identità volta a promuovere l’aggiornamento su tutto il territorio...


Una presidenza all’insegna della continuità promuovendo la formazione per gli odontoiatri ma anche l’informazione verso ai pazienti. Il neo presidente svela i progetti 


Un passo importante nella forte espansione dell'attività in segmenti strategici del mercato odontoiatrico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni