HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
01 Settembre 2010

Risoluzione di un caso parodontale con grave componente miofunzionale

di G. Perrotti, L. De Vecchi


Obiettivi. Illustrare le caratteristiche di una tecnica invisibile e la sua applicazione in un caso di parodontopatia con presenza di una forte componente miofunzionale.
Materiali e metodi. Attraverso l’esposizione di un caso con problematiche parodontali e miofunzionali si descrive l’utilità della tecnica Invisalign, che consente una buona igiene orale e quindi un controllo degli indici di placca e sanguinamento migliore rispetto alla tecnica classica multibandaggio.
Risultati. Il caso riportato, dopo una fase di terapia parodontale iniziale, ha mostrato una continuità nei risultati parodontali ottenuti per tutto il corso dell’allineamento effettuato con la tecnica utilizzata.
Conclusioni. Questo tipo di trattamento si può considerare elettivo nei casi parodontali anche gravi e nei casi in cui non può essere richiesta una grande collaborazione da parte del paziente nelle fasi alla poltrona.



Articoli correlati

Approfondimento in occasione del terzo Simposio Internazionale sul trattamento dei tessuti molli parodontali e perimplantari a Firenze


I pazienti non sono regolari nelle visite parodontali e le cause potrebbero essere per difetti di comunicazione


I denti che vengono trattati con chirurgia parodontale ricostruttiva hanno una buona prognosi a lungo termine, anche nel caso di lesioni parodontali profonde intraossee....

di Lara Figini


La misurazione dell’osso alveolare residuo prima del trattamento parodontale è uno step fondamentale per avere informazioni sui tessuti duri, per stabilire la necessità e la...

di Lara Figini


Altri Articoli

1.200 cliniche dentali presenti su tutto il territorio spagnolo apriranno le loro porte alle future mamme. Questi gli aspetti chiave da seguire suggeriti alle donne in gravidanza


Collaboratori, titolari di studio e team odontoiatrico, visti dal consulente di gestione. Le criticità, i consigli e le “soluzioni”


FESPA denuncia la mancanza di dotazione minima strutturale degli ambulatori Odontoiatrici del Verbano Cusio Ossola che ora rischiano la chiusura


A rischio 17 mila posti di lavoro, emendamento che impedirebbe ad una fascia considerevole di popolazione di accedere a cure odontoiatriche di qualità e a costi accessibili


Ghirlanda: ‘’nessuno chiede la chiusura di questi centri e, di conseguenza, non esiste alcun rischio occupazionale, sarà una loro libera scelta se adeguarsi alle regole’’


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi