HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
01 Settembre 2010

Utilizzo delle miniviti nelle meccaniche ortodontiche di intrusione

di M. Maddalone, M. Ferrari, S. Barrilà, P. Arrigoni, A. Stanizzi


Obiettivi. Mettere a confronto una meccanica intrusiva che utilizza miniviti con una che utilizza una metodica tradizionale.
Materiali e metodi. Sono stati presi in esame 50 pazienti con necessità di intrusione degli incisivi inferiori e superiori di grado variabile fra 3 e 7 mm. Questi soggetti sono stati assegnati casualmente a due gruppi di studio trattati con utility arch o archi continui e miniviti.
Risultati. La velocità di intrusione, mediante l’utilizzo di miniviti, è risultata mediamente superiore, nel periodo preso in esame, a quella rilevata con l’utilizzo degli archi di utilità.
Conclusioni. Il procedimento di intrusione si è dimostrato più rapido e affidabile utilizzando le miniviti ed è stato perfettamente tollerato dai pazienti coinvolti nella sperimentazione.



Articoli correlati

Obiettivi. L’uso di Temporary Anchorage Devices (TADs) nella distalizzazione consente di massimizzare la conservazione dell’ancoraggio. Obiettivo di questo lavoro è il confronto tra una...


In ortodonzia il controllo dell’ancoraggio rappresenta un fattore critico in termini di realizzazione da parte dell’ortodontista e di collaborazione da parte del paziente.La necessità di poter...


Da oltre 20 anni in letteratura si parla dell’utilizzo dell’ancoraggio scheletrico in ortodonzia: la semplificazione della gestione dell’ancoraggio ha portato alla massiccia diffusione di...


I microimpianti ortodontici sono dispositivi impiantabili a forma di vite, di diametro inferiore a 2,5 mm, che consentono di ottenere un ancoraggio stabile per qualsiasi movimento dentale senza la...


Altri Articoli

Si chiama “Costituente delle Idee” il progetto presentato dal PD che lo definisce “uno strumento per chiamare a raccolta una parte del Paese che vuole combattere”. “Dovrà essere una...


Dopo aver raccolto più di 400 reclami dai propri iscritti, di cui quasi 200 arrivati nel primo semestre 2019, AltroConsumo ha deciso di rivolgersi all’Autorità Garante della Concorrenza e Mercato...


“Bene la flat tax delle famiglie, ma non lasciamo a metà il lavoro fin qui fatto su professionisti e partite Iva. Bisogna infatti allargare il regime agevolato anche agli studi professionali,...


La FNOMCeO prende atto della delibera dell’AGCM sulle quote societarie delle StP ma ritiene che l’interpretazione letterale della norma di cui all'art. 10, comma 4, lett. b), legge n....


In queste settimane su gruppi Facebook, ma anche alcuni di voi lettori ci hanno scritto, vi interrogate su come mai ci siano ancora in giro pubblicità che propongono prestazioni...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi