HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
01 Ottobre 2010

Utilizzo delle miniviti nelle meccaniche ortodontiche di distalizzazione

di M. Maddalone, M. Ferrari, A. Stanizzi, S. Barrilà, P. Arrigoni


Obiettivi. L’uso di Temporary Anchorage Devices (TADs) nella distalizzazione consente di massimizzare la conservazione dell’ancoraggio. Obiettivo di questo lavoro è il confronto tra una meccanica di distalizzazione con TADs e una tradizionale.
Materiali e metodi. Sono stati selezionati 38 elementi in 15 pazienti, che presentavano la necessità di distalizzare i canini per una distanza fra 2 e 6 mm. Gli elementi selezionati sono stati assegnati casualmente a 2 gruppi di studio:19 trattati con TADs, 19 con metodica tradizionale.
Risultati. La velocità di movimento è risultata mediamente di 1,1 mm/mese con TADs, di 1 mm/mese con le metodiche tradizionali. In tutti i casi in cui è stata utilizzata una minivite la perdita di ancoraggio del gruppo posteriore è risultata di 0 mm, nel gruppo controllo di 3,1 mm.
Conclusioni. La distalizzazione è stata più rapida e affidabile con i TADs, mentre la velocità di traslazione non è risultata statisticamente differente. L’uso di TADs ha consentito di evitare la perdita di ancoraggio dei settori posteriori.



Articoli correlati

Obiettivi. Mettere a confronto una meccanica intrusiva che utilizza miniviti con una che utilizza una metodica tradizionale.Materiali e metodi. Sono stati presi in esame 50 pazienti con necessità di...


In ortodonzia il controllo dell’ancoraggio rappresenta un fattore critico in termini di realizzazione da parte dell’ortodontista e di collaborazione da parte del paziente.La necessità di poter...


Da oltre 20 anni in letteratura si parla dell’utilizzo dell’ancoraggio scheletrico in ortodonzia: la semplificazione della gestione dell’ancoraggio ha portato alla massiccia diffusione di...


Obiettivi. Scopo del nostro lavoro è stato quello di confrontare i dispositivi distalizzanti ad ancoraggio intraorale con quelli ad ancoraggio extraorale evidenziando vantaggi e svantaggi di ogni...


Obiettivi. L’obiettivo della presente ricerca è stato la valutazione degli effetti del trattamento di un dispositivo intraorale per la distalizzazione unilaterale o bilaterale dei molari.Materiali...


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION