HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
11 Maggio 2012

Espansione rapida del palato: valutazioni elettromiografiche ed elettrognatografiche

di G. Farronato, L. Giannini, G. Sesso, G. Galbiati, C. Maspero


Obiettivi
L'obiettivo di questo lavoro consiste nell'analizzare i dati elettromiografici ed elettrognatografici relativi a 10 pazienti in trattamento con espansione rapida palatale, prima e dopo l'espansione, per accertare se sia presente una correlazione tra i dati.

Materiali e metodi
Il campione è costituito da 10 pazienti (6 femmine e 4 maschi, di età compresa tra 9 e 13 anni), affetti da ipoplasia trasversa bilaterale del mascellare e sottoposti a esame elettromiografico ed elettrognatografico prima e dopo espansione palatale rapida.

Risultati
Dall'analisi dei dati raccolti si nota un incremento dell'attività muscolare dei muscoli masticatori (massetere destro e sinistro e temporale anteriore destro e sinistro) sia nella posizione di riposo sia durante gli esercizi eseguiti nelle varie acquisizioni, alla fine della fase attiva dell'espansione rapida del palato.

Conclusioni
Dopo l'espansione rapida palatale l'attività muscolare aumenta: l'espansione, pur non agendo direttamente sui muscoli masticatori, comporta significative modificazioni del tono muscolare.



Articoli correlati

ObiettiviPresentare una revisione della letteratura internazionale riguardo alle modifiche neuromuscolari indotte dal dispositivo funzionale Andreasen e confrontare le diverse ipotesi...


Obiettivi. L’introduzione in ambito clinico-diagnostico di apparecchiature in grado di valutare gli aspetti funzionali, oscuri all’esame clinico, ha enormemente ampliato le frontiere della...


ObiettiviNel seguente lavoro si è cercato di indagare il possibile ruolo eziologico dei muscoli masticatori nello sviluppo di una malocclusione di Classe II, nel soggetto iperdivergente e nel...


Ci sono strumenti diagnostici non invasivi che ancora oggi non fanno parte del curriculum accademico dell’odontoiatra, ma che tra qualche anno, con molta probabilità, gli studi maggiormente...


Obiettivi. Lo scopo di questo lavoro è stato quello di analizzare gli effetti neuromuscolari e funzionali indotti dalla terapia con attivatore in soggetti con II Classe deep-bite scheletrico....


Altri Articoli

Un corso FAD EDRA (25 crediti ECM) fa il punto sulla diagnosi e cura delle patologie periapicali di origine endodontica. Il Corso è curato dal prof. Fabio Gorni


Seeberger (FDI): decisione storica, ora la si deve mettere in pratica in ogni singola Nazione per ridurre le disuguaglianze in tema di salute


Il Segretario Magenga risponde alla lettera del presidente Di Fabio sui requisiti necessari in tema di istruzione per  accedere al corso per ASO 


Una Delibera del Comitato Centrale sottolinea come non sia un documento ufficiale FNOMCeO ma un documento “tecnico di sintesi” elaborato autonomamente dalla CAO


La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi