HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
01 Giugno 2012

Trattamento ortopedico in pazienti con III classe scheletrica: una revisione sistematica

di L. Poletti, F. Scaglione, S.M. Tripodi, L. Esposito, G. Farronato


Obiettivi
Valutare l'efficacia dei dispositivi ortopedici di trazione mascellare nelle malocclusioni di III classe, con riferimento alle indicazioni e alla tempistica di trattamento, nonché ai risultati ottenibili a breve e lungo termine.

Materiali e metodi
Lo studio è basato su una revisione della letteratura (CCT, RCT, Review, Metanalysis) dal 2000 (gennaio) al 2011 (maggio).

Risultati
Sulla base di espliciti criteri di inclusione ed esclusione sono stati selezionati 15 articoli, che sono risultati tra loro eterogenei per dispositivo, protocollo e tempistiche di trattamento.

Conclusioni
I dispositivi ortopedici di trazione mascellare sono indicati in soggetti con malocclusione di III classe di età inferiore ai 10 anni. Essi sono efficaci a breve termine; non sono riportati i risultati a lungo termine.



Articoli correlati

Immagine di archivio

La presenza di un volume osseo adeguato è fondamentale per la sopravvivenza dell’impianto e il successo a lungo termine.Diverse procedure – quali rialzo del seno mascellare,...

di Lara Figini


Di recente sono state pubblicate due revisioni sistematiche della letteratura scientifica che analizzano l’efficacia di diverse soluzioni anestetiche e il rischio di danno...

di Lucia Sardi


Qual è il trattamento più efficace?

di Lara Figini


Una certa sintomatologia dolorosa si riscontra, dopo un trattamento canalare, con una frequenza che varia tra il 3% e il 58% dei casi (Sathorn et al., 2008); è pertanto una complicanza sgradita sia...

di Lara Figini


Altri Articoli

Si completata l'Assemblea Nazionale ENPAM, a fine giugno l’elezione del nuovo CDA


Le polemiche tra professionisti e Governo con i primi che accusano il secondo di privilegiare le imprese in termini di aiuti economici del post coronavirus, se assolutamente legittime mi sembrano...

di Norberto Maccagno


La norma interessa igienisti dentali e odontotecnici, ecco come avvengono gli accrediti automatici e le modalità per richiedere il bonus da 1.000 euro a maggio


Da sabato 23 maggio al 30 giugno si potranno richiedere consulti online agli odontoiatri dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani - ANDI


Lo potrà richiedere solo chi ha avuto un calo di almeno il 50% del fatturato. Ecco di cosa si tratta e come e chi può richiederlo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni