HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
07 Giugno 2012

Espansione controllata della cresta ossea atrofica mandibolare per fini implantari: caso clinico

di A.E. di Lauro, D. Abbate, B. Dell'Angelo, M. Mariniello, F. di Lauro, G. Sammartino


Obiettivo
Lo scopo del presente lavoro è illustrare un particolare metodo di espansione delle creste alveolari atrofiche e analizzarne vantaggi e svantaggi.

Materiali e metodi
L'aumento di spessore si ottiene con l'aiuto di una serie di espansori-compattatori a vite, che non asportano osso dal sito implantare quando questo è di spessore esiguo, ma consentono di posizionare un impianto di diametro corretto. Il caso clinico presentato è caratterizzato da una moderata atrofia orizzontale della cresta mandibolare edentula.

Risultati
Questa tecnica ci ha permesso di posizionare un impianto adeguato una volta ottenuta una sufficiente espansione. Non sono state effettuate osteotomie di scarico, riducendo così le complicanze intra- e postoperatorie.

Discussione e conclusioni
Gli espansori-compattatori a vite migliorano la qualità e la quantità di osso attorno all'impianto e tale l'intervento risulta tollerato bene dal paziente.



Articoli correlati

Correlazione tra lunghezza di fresatura e incremento della temperatura ossea crestale

di Lara Figini


Obiettivi. Scopo del lavoro è confrontare alcuni aspetti del decorso postoperatorio di pazienti che hanno subito un intervento di chirurgia di terzi molari inferiori inclusi, trattati con due...


ObiettiviScopo del lavoro è confrontare le sequele postoperatorie dopo chirurgia di terzi molari inferiori inclusi, trattati con tecnica osteotomica piezoelettrica o rotante ad alta...


ObiettiviLa realizzazione di osteotomie per split crest consente di aumentare lo spessore di creste edentule contestualmente all’inserimento di impianti. Lo scopo di questo lavoro è illustrare con...


Altri Articoli

Test di ammissione per odontoiatria il 5 marzo per igiene dentale il 28 febbraio. Termine iscrizioni 21 febbraio


Prima edizione del premio Lugi Conte. Possono partecipare medici e odontoiatri da tutt’Italia, con contenuti multimediali di diverso tipo


Le Corte di Giustizia europea stabilisce che ci vuole sempre l’autorizzazione del proprietario, anche se liberamente accessibili in rete


Un modello riproducibile e sostenibile di umanizzazione dell’assistenza odontostomatologica che parte da una corretta formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra....


A metà febbraio le scadenze: quella sui radiografici che interessa i soli studi odontoiatrici e quella per l’autoliquidazione INAIL che riguarda anche laboratori ed aziende del settore. Per i...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni