HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
01 Maggio 2013

Riabilitazione estetica e funzionale di una paziente adulta in III Classe borderline

Sinergie fra trattamento ortodontico e restaurativo

di G.M. Grasso, M. Belluz, M. Camandona, M. Zanirato, G. Garattini


III classeIII classe
Obiettivi. Questo lavoro descrive l'approccio multidisciplinare (ortodonticorestaurativo) al trattamento di una paziente con diagnosi ortodontica di III Classe dentoscheletrica in completa inversione dentale anteriore in occlusione centrica. La diagnosi restaurativa evidenziava una marcata microdonzia con morfologia dentaria alterata, assenza di punti di contatto e faccette di usura conseguenti alla malocclusione.
Materiali e metodi. La paziente manifestava notevoli aspettative estetiche, ma non era intenzionata a sottoporsi a intervento di chirurgia ortognatica. È stato pertanto intrapreso un trattamento ortodontico fisso di camouflage con utilizzo di minimpianti ortodontici e successivamente l'applicazione di faccette adesive in ceramica integrale.
Risultati. I trattamenti hanno permesso un ripristino funzionale ed estetico che ha soddisfatto le aspettative del team odontoiatrico e della paziente.
Conclusioni. Questo caso esemplifica ed enfatizza come l'approccio multidisciplinare rivesta fondamentale importanza e rappresenti l'unica modalità per ottenere risultati di eccellenza in pazienti con estetica compromessa.



Articoli correlati

Molte le criticità. In uno studio, pubblicato sul British Dental Journal, gli autori hanno descritto come viene gestita nel Regno Unito la contenzione ortodontica a lungo termine dai dentisti...

di Lara Figini


I denti sovrannumerari hanno una frequenza di sviluppo, nella dentizione permanente, compresa tra lo 0,15% e il 3,9% nei caucasici e superiore al 3% negli individui di razza...

di Lara Figini


Dalla fotografia del viso e dei denti alle impronte digitali delle arcate dentali fino al caso finito. Un caso ortodontico clinico sviluppato con strumenti digitali dal dott. Pironi 


Nell’ultimo numero di The Angle Orthodontist è stata pubblicata una revisione sistematica sugli effetti dell’espansione rapida del mascellare (RME) sulle articolazioni temporo-mandibolari. La...

di Davide Elsido


Altri Articoli

Aperte le preiscrizioni al Master universitario di 1° livello organizzata dal COI con la collaborazione dell’Università degli Studi di Torino che si terrà a partire da...


Agorà del Lunedì     20 Settembre 2021

Game changer….

Per il prof. Gagliani è questa la scelta che deve fare l’odontoiatra: riorganizzarsi per dare risposte alle “nuove” esigenze dei pazienti oppure arroccarsi in un giardinetto costituito di...

di Massimo Gagliani


Lutto nell’odontoiatria piemontese e nel mondo ordinistico per l’improvvisa scomparsa del presidente CAO del Verbano Cusio Ossola Claudio Buffi (nella foto) deceduto sabato scorso per un...


La sospensione è dal lavoro non dall’Ordine. Per i Giudici l’Ordine deve esclusivamente comunicare l’atto ricevuto dall’ASL e non adottare una delibera del Consiglio


A darlo per possibile il quotidiano online Huffington Post. Proposta accolta con soddisfazione dal presidente FNOMCeO Filippo Anelli


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio