HOME - Ortodonzia e Gnatologia
 
 
01 Maggio 2013

Riabilitazione estetica e funzionale di una paziente adulta in III Classe borderline

Sinergie fra trattamento ortodontico e restaurativo

di G.M. Grasso, M. Belluz, M. Camandona, M. Zanirato, G. Garattini


III classeIII classe
Obiettivi. Questo lavoro descrive l'approccio multidisciplinare (ortodonticorestaurativo) al trattamento di una paziente con diagnosi ortodontica di III Classe dentoscheletrica in completa inversione dentale anteriore in occlusione centrica. La diagnosi restaurativa evidenziava una marcata microdonzia con morfologia dentaria alterata, assenza di punti di contatto e faccette di usura conseguenti alla malocclusione.
Materiali e metodi. La paziente manifestava notevoli aspettative estetiche, ma non era intenzionata a sottoporsi a intervento di chirurgia ortognatica. È stato pertanto intrapreso un trattamento ortodontico fisso di camouflage con utilizzo di minimpianti ortodontici e successivamente l'applicazione di faccette adesive in ceramica integrale.
Risultati. I trattamenti hanno permesso un ripristino funzionale ed estetico che ha soddisfatto le aspettative del team odontoiatrico e della paziente.
Conclusioni. Questo caso esemplifica ed enfatizza come l'approccio multidisciplinare rivesta fondamentale importanza e rappresenti l'unica modalità per ottenere risultati di eccellenza in pazienti con estetica compromessa.



Articoli correlati

I disturbi respiratori del sonno (SDB, Sleep Disordered Breathing) sono un gruppo eterogeneo di condizioni croniche in cui si verificano ripetuti episodi di ipopnea e/o apnea durante il riposo...


Lo sviluppo delle recessioni gengivali è stato associato al trattamento ortodontico; tuttavia, un’eziologia chiara è ancora sconosciuta.La recessione gengivale è definita...

di Davide Elsido


In ortodonzia, la forma dell’arco è considerata importante soprattutto per stabilità, occlusione ed estetica. L’arcata tende a ritornare verso la forma di pretrattamento...

di Davide Elsido


Dopo il completamento del trattamento ortodontico, uno degli obiettivi più importanti è il mantenimento del risultato finale. È stato riferito che circa il 70% dei casi...

di Davide Elsido


I recenti progressi nel campo dell’odontoiatria digitale hanno spianato la strada all’uso della tecnologia CAD (computer-aided design) nella moderna pratica ortodontica.Oggi,...

di Massimo Gagliani


Altri Articoli

Per i prossimi quattro anni l’Associazione Italiana Odontoiatri è stata riconosciuta come provider di crediti ADA CERP per altri quattro anni, fino al 2023


1200 ortodontisti e assistenti dentali Invisalign provenienti da tutta Italia si sono trovati a Torino per discutere e analizzare le esperienze cliniche


Il parere di OPI, l’associazione Odontoiatria Privata Italiana, su ruolo del sindacato ma anche sul potere contrattuale dei collaboratori nelle Catene ed altro ancora


Può rappresentare una valida alternativa ai farmaci per favorire la collaborazione del paziente o sostituire in alcuni casi la sedazione. Le potenzialità dell’ipnosi nell’esperienza del...


Si è spento il direttore della clinica odontoiatrica dell’Università dell’Insubria e dell'Ospedale di Varese


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi