HOME - Parodontologia
 
 
15 Novembre 2006

La melatonina e la malattia parodontale

di D. Bellinzani


La melatonina sembra avere proprietà veramente promettenti in relazione a una delle patologie legate anche all’età, ossia la malattia parodontale.
Uno studio spagnolo (Journal of Periodontology 2006;77(9):1533-8) ha dimostrato che la melatonina non solo potrebbe essere un indice prezioso dello stadio di progressione della malattia parodontale, ma potrebbe anche essere utilizzata in futuro per curarla.
Infatti, contemporaneamente all’aggravarsi della parodontite, si riducono i livelli di melatonina nella saliva dell’individuo: con un semplice prelievo di saliva sarebbe dunque possibile stabilire la presenza e la gravità dell’infiammazione del parodonto.
La sostanza contribuisce infatti a riequilibrare il continuo processo di dissoluzione e ricostituzione dei tessuti ossei riducendo il numero degli osteoclasti e possiede un effetto antiossidante.
Questo ne farebbe ne un ottimo candidato per ulteriori approfondimenti nella la realizzazione di nuovi agenti terapeutici.

GdO 2006; 16

Articoli correlati

L’estetica sta diventando ogni giorno sempre più importante per i pazienti. In effetti, uno dei motivi principali per un consulto dentale è l’alterazione dell’aspetto del...

di Lorenzo Breschi


Approfondimento in occasione del terzo Simposio Internazionale sul trattamento dei tessuti molli parodontali e perimplantari a Firenze


I pazienti non sono regolari nelle visite parodontali e le cause potrebbero essere per difetti di comunicazione


I denti che vengono trattati con chirurgia parodontale ricostruttiva hanno una buona prognosi a lungo termine, anche nel caso di lesioni parodontali profonde intraossee....

di Lara Figini


La misurazione dell’osso alveolare residuo prima del trattamento parodontale è uno step fondamentale per avere informazioni sui tessuti duri, per stabilire la necessità e la...

di Lara Figini


Altri Articoli

Uno studio dell'Università di Padova ha valutato la conoscenza del COVID-19, la percezione del rischio e l’attitudine al trattamento odontoiatrico nella popolazione dei dentisti italiani


ANSOC al Ministro Speranza: serve una revisione tariffaria, troppa incongruenza tra il costo di produzione delle prestazioni odontoiatriche e le rispettive tariffe corrisposte


L’obiettivo dichiarato è riaprire in sicurezza al più presto per prestare le cure necessarie ai pazienti, ristrutturare il debito finanziario, tutelare i creditori, i dipendenti e collaboratori....


Premiato il rigore scientifico, la volontà nel perseguire l’eccellenza divulgativa e l’entusiasmo che caratterizzano il lavoro di tutto il Consiglio Direttivo della SIOI


Immagine d'archivio

Il professionista proprietario dello studio lo avrebbe messo a disposizione del fino dentista, entrambi denunciati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION