HOME - Parodontologia
 
 
15 Novembre 2006

La melatonina e la malattia parodontale

di D. Bellinzani


La melatonina sembra avere proprietà veramente promettenti in relazione a una delle patologie legate anche all’età, ossia la malattia parodontale.
Uno studio spagnolo (Journal of Periodontology 2006;77(9):1533-8) ha dimostrato che la melatonina non solo potrebbe essere un indice prezioso dello stadio di progressione della malattia parodontale, ma potrebbe anche essere utilizzata in futuro per curarla.
Infatti, contemporaneamente all’aggravarsi della parodontite, si riducono i livelli di melatonina nella saliva dell’individuo: con un semplice prelievo di saliva sarebbe dunque possibile stabilire la presenza e la gravità dell’infiammazione del parodonto.
La sostanza contribuisce infatti a riequilibrare il continuo processo di dissoluzione e ricostituzione dei tessuti ossei riducendo il numero degli osteoclasti e possiede un effetto antiossidante.
Questo ne farebbe ne un ottimo candidato per ulteriori approfondimenti nella la realizzazione di nuovi agenti terapeutici.

GdO 2006; 16

Articoli correlati

L’estetica sta diventando ogni giorno sempre più importante per i pazienti. In effetti, uno dei motivi principali per un consulto dentale è l’alterazione dell’aspetto del...

di Lorenzo Breschi


Approfondimento in occasione del terzo Simposio Internazionale sul trattamento dei tessuti molli parodontali e perimplantari a Firenze


I pazienti non sono regolari nelle visite parodontali e le cause potrebbero essere per difetti di comunicazione


I denti che vengono trattati con chirurgia parodontale ricostruttiva hanno una buona prognosi a lungo termine, anche nel caso di lesioni parodontali profonde intraossee....

di Lara Figini


La misurazione dell’osso alveolare residuo prima del trattamento parodontale è uno step fondamentale per avere informazioni sui tessuti duri, per stabilire la necessità e la...

di Lara Figini


Altri Articoli

Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Il presidente Landi su Open Access Government: la pandemia può essere un’opportunità per favorire l’accesso alle cure odontoiatriche e ripensare il futuro del settore


ANTLO incaricata dalla Regione di raccogliere i dati di tutti i titolari di laboratorio, socie e dipendenti inserendoli nel sistema di prenotazione della Regione


L’Associazione Odontoiatria Privata Italiana scrive la Ministro Speranza: ''mettiamo a disposizione i nostri studi quali ulteriori punti di vaccinazione''


Entro fine mese si devono comunicare i dati del 2020 secondo le vecchie disposizioni, ma per il 2021 la comunicazione diventa mensile e con più dati da inserire


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta