HOME - Parodontologia
 
 
30 Novembre 2006

Malattia parodontale, un nuovo test?

di D. Bellinzani


Un gruppo di ricercatori statunitensi ha proposto un metodo semplice di diagnosi della malattia parodontale: se la patologia consiste in un’infezione batterica dei tessuti parodontali, come la definisce l’American Academy of Periodontology, perché non accertarne la presenza con un affidabile conteggio al microscopio dei globuli bianchi nella placca? La proposta, apparsa sulle pagine del Journal of Periodontology, offre un metodo che evita le false diagnosi dei casi che presentano profonde tasche parodontali senza che queste siano originate da infezione. Il conteggio dei globuli bianchi richiamati dal sistema immunitario può indicare esattamente se è in atto un’infezione batterica, e di un tempo non estremamente lungo: occorrono infatti circa tre minuti per prelevare un campione di placca dal sito individuato come rappresentativo e analizzarlo al microscopio. Una diagnosi della malattia parodontale che preveda criteri diversi dagli attuali implica anche in parte una revisione delle conoscenze a riguardo: fattori come l’età e l’uso di tabacco, per esempio, si mostrano nel nostro studio correlati alla presenza di tasche parodontali ma non all’infezione batterica.

Journal of Periodontology 2006; 77:1572-81 The Diagnosis of Periodontal Disease in Private Practice

GdO 2006; 17

Articoli correlati

L’estetica sta diventando ogni giorno sempre più importante per i pazienti. In effetti, uno dei motivi principali per un consulto dentale è l’alterazione dell’aspetto del...

di Lorenzo Breschi


Approfondimento in occasione del terzo Simposio Internazionale sul trattamento dei tessuti molli parodontali e perimplantari a Firenze


I pazienti non sono regolari nelle visite parodontali e le cause potrebbero essere per difetti di comunicazione


I denti che vengono trattati con chirurgia parodontale ricostruttiva hanno una buona prognosi a lungo termine, anche nel caso di lesioni parodontali profonde intraossee....

di Lara Figini


La misurazione dell’osso alveolare residuo prima del trattamento parodontale è uno step fondamentale per avere informazioni sui tessuti duri, per stabilire la necessità e la...

di Lara Figini


Altri Articoli

Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


L’uso prolungato delle mascherine comporterebbe, indirettamente, problemi a gengive e denti. Ecco cosa spiegare ai propri pazienti per rimediare


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio