HOME - Parodontologia
 
 
30 Aprile 2007

Testato in Usa strumento di biologia molecolare per diagnosi e follow up in parodontologia

di Debora Bellinzani


I Sandia National Laboratories statunitensi hanno perfezionato uno strumento in grado di individuare in pochi minuti determinati marker presenti nella saliva di una persona. Questo ente di ricerca si occupa di salvaguardare la sicurezza nazionale e ha sviluppato il nuovo apparecchio per poter riconoscere in brevissimo tempo i casi di contaminazione dovuti a un eventuale attacco con armi biologiche, ma il primo campo in cui riuscirà a utilizzarlo sarà probabilmente quello dell’odontoiatria: grazie ai marker finora testati, infatti, lo strumento è in grado di determinare se un paziente soffre di malattia parodontale e persino quale sia la gravità del disturbo.
Lo strumento sarebbe in grado di individuare un enzima-marker tanto più presente nel campione quanto più è avanzato lo stadio della malattia parodontale: grazie a ciò il dispositivo sarebbe in grado di indicare se la patologia sta avanzando, recedendo o sta attraversando un periodo di stabilità.

Proc Natl Acad Sci Usa 2007;104(13): 5268-73 “Microfluidic immunoassays as rapid saliva-based clinical diagnostics”

GdO 2007; 7

Articoli correlati

L’estetica sta diventando ogni giorno sempre più importante per i pazienti. In effetti, uno dei motivi principali per un consulto dentale è l’alterazione dell’aspetto del...

di Lorenzo Breschi


Approfondimento in occasione del terzo Simposio Internazionale sul trattamento dei tessuti molli parodontali e perimplantari a Firenze


I pazienti non sono regolari nelle visite parodontali e le cause potrebbero essere per difetti di comunicazione


I denti che vengono trattati con chirurgia parodontale ricostruttiva hanno una buona prognosi a lungo termine, anche nel caso di lesioni parodontali profonde intraossee....

di Lara Figini


La misurazione dell’osso alveolare residuo prima del trattamento parodontale è uno step fondamentale per avere informazioni sui tessuti duri, per stabilire la necessità e la...

di Lara Figini


Altri Articoli

Critici i sindacati che ricordano come molti dentisti sono stati costretti a chiudere sia per l’elevato rischio di esposizione che per i costi legati alle forniture dei sistemi di protezioni...


Per il presidente Cassarà non si può mettere in discussione i rischi della professione che deve essere considerata prioritaria per ricevere i vaccini  


Il Gruppo europeo con oltre 300 cliniche in Europa acquista il gruppo italiano ed approda nel mercato italiano


Riflessioni del presidente SIOF Claudio Buccelli di ordine etico, deontologico, giuridico e normativo sul rifiuto alla vaccinazione  


La Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo Facciale ha rinnovato il Consiglio Direttivo


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale