HOME - Parodontologia
 
 
20 Ottobre 2007

Utilizzo del single flap approach in chirurgia ricostruttiva

di L. Trombelli, R. Farina, G. Franceschetti


Negli ultimi decenni, la tendenza dimostrata da diversi studi clinici evidenzia il tentativo di minimizzare il trauma chirurgico, elaborando disegni di lembo sempre più conservativi nei quali la quota di tessuto elevata viene limitata alla sola zona interessata dal difetto. Il lavoro si propone di illustrare step by step una strategia chirurgica innovativa nella terapia ricostruttiva di una o più lesioni infraossee basata sul Single Flap Approach, ovvero sulla minimizzazione del trauma chirurgico attraverso lo scollamento di un solo lembo (solamente vestibolare o solamente linguale/palatale), mantenendone intatto il versante opposto.

Single flap approach in periodontal surgery
The existence of a high level of eterogeneity in morphology and localization of periodontal intrabony lesions implies a different level of surgical accessibility for each defect, influencing clinical outcomes when a surgical reconstructive procedure is undertaken. The present paper illustrates step by step a new surgical technique for periodontal reconstructive surgery based on the Single Flap Approach, that is the elevation of a single flap (exclusively buccal or exclusively lingual/palatal), keeping intact the tissues on the opposed side.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Ferrara
Centro di Ricerca e Servizi per lo Studio
delle Malattie Parodontali
Direttore: prof. L. Trombelli



Articoli correlati

Il primo modulo della prima parte del II corso FAD (Dental Cadmos 6/2015, Autori A. Di Marco, M. Sicilia, L. Crivelli, T. Ghedini, J. Motta Jones) ha come obiettivo la valutazione delle indicazioni...


ObiettiviLa realizzazione di osteotomie per split crest consente di aumentare lo spessore di creste edentule contestualmente all’inserimento di impianti. Lo scopo di questo lavoro è illustrare con...


Pochi dati clinici esistono su incidenza e severità della ipersensibilità radicolare dentinale a seguito della terapia parodIl presente contributo ha l’obiettivo di mostrare, attraverso...


L’assenza di un elemento dentale si associa, a lungo termine, a difetti verticali e orizzontali dell’alveolo residuo. Quando tale difetto non consente l’inserimento degli impianti in maniera...


Nei settori latero-posteriori del mascellare superiore è possibile che gli impianti vengano inseriti con una tecnica di tipo sommerso a causa di una ridotta stabilità primaria correlata alla...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi