HOME - Parodontologia
 
 
30 Gennaio 2008

Influenza della terapia parodontale sulla sensibilità dentinale

di M. Basso, G. Brandolino, G. Bordini, S. Corbella, L. Francetti


Pochi dati clinici esistono su incidenza e severità dell’ipersensibilità radicolare dentinale a seguito della terapia parodontale non chirurgica. Lo scopo del presente trial clinico è quello di studiare l’ipersensibilità dentinale in un campione di pazienti richiedenti terapia parodontale non chirurgica.
Le registrazioni effettuate includevano la risposta dentaria a stimoli dolorosi (aria compressa diretta sulla superficie vestibolare) così come riferita dai pazienti su una scala di visualizzazione analogica di 10 cm (VAS). La terapia parodontale eseguita consisteva nella istruzione di igiene orale e, a tre settimane di distanza, in scaling e debridement con strumenti a ultrasuoni.
I dati confermano che un meticoloso controllo di placca porta a una diminuzione dell’ipersensibilità dentinale e che le procedure di scaling per il trattamento della parodontite conducono a un incremento dell’intensità, del numero e della frequenza degli elementi sensibili. Pochi elementi in pochi pazienti hanno sviluppato superfici radicolari con sensibilità superiore alla media successivamente alla strumentazione.
L’uso di prodotti specifici desensibilizzanti può favorire la scomparsa rapida della sintomatologia, che però avviene comunque, anche se generalmente in un periodo più lungo.

Dentinal sensitivity after periodontal treatment
Aim of work. Few data are available about incidence and severity of root dentin sensitivity after periodontal therapy. The aim of this clinical trial was to evaluate dentinal sensitivity in a sample of patients requiring non surgical periodontal treatment.
Discussion. Baseline and follow-up records included teeth response to pain stimuli (directed compressed air) at buccal surfaces measured by a self-reported scale (a 10 cms visual analogue scale VAS). Periodontal therapy included oral hygiene instruction followed after 3 weeks by supra- and subgingival scaling by ultrasonic instrumentation. Results. The results confirmed that meticulous plaque control reduces root-dentin sensitivity and that scaling and root planing increase teeth responding to painful stimuli. Few teeth in a few patients developed highly sensitive root surfaces following instrumentation.
Clinical implications. Use of specific desensitizing products may be useful for pain reduction, that takes place anyway, even if generally in a longer period.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Scienze Cliniche “L. Sacco”
IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi
Servizio di Odontostomatologia
Direttore: prof. R.L. Weinstein
Reparto di Parodontologia - Responsabile: prof. L. Francetti



Articoli correlati

I collutori terapeutici contengono principi attivi che aiutano a controllare l’alitosi, la placca e la gengivite. Alcuni degli ingredienti terapeutici più comuni contenuti nei...

di Lara Figini


Il metodo ancora attualmente considerato più efficace per prevenire l’insorgenza della carie e delle malattie parodontali è lo spazzolamento dei denti almeno due volte al...

di Lara Figini


I professionisti dell’igiene orale conoscono bene l’importanza della salute delle gengive come base fondamentale per avere denti più forti e prevenire le patologie parodontali. Spesso, invece, i...


La "malattia dentale" rimane la malattia cronica più diffusa sia nei bambini che negli adulti.La prevenzione è considerata l'arma principale in quanto impedisce che la patologia insorga...


Altri Articoli

Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio