HOME - Patologia Orale
 
 
30 Marzo 2006

Patologie orali in seguito a trapianto di midollo osseo. Graft-Versus-Host Disease (GVHD)

di G. Campisi, N. Termine, V. Panzanella, O. Di Fede, C. Di Liberto, *G. La Torretta, *L. Lo Muzio


Il presente lavoro si propone di analizzare le caratteristiche cliniche e patogenetiche della Graft-Versus-Host Disease (GVHD), considerata la più frequente complicanza di trapianto di midollo osseo allogenico. Essa rappresenta un reazione avversa delle cellule immunitarie del donatore a carico dei tessuti del ricevente, risultante in una sindrome multidistrettuale che, in relazione ai tempi di comparsa ed alla sede degli organi coinvolti, è comunemente distinta in acuta (aGVHD) e cronica (cGVHD).
Negli ultimi anni, l’incidenza della GVHD è progressivamente aumentata in virtù, verosimilmente, della diffusione delle manovre di trapianto di midollo osseo allogenico e, soprattutto, dell’incremento delle percentuali di successo che, nel corso degli anni, continuano a caratterizzarle.
Il coinvolgimento orale, tipico della forma cronica e contraddistinto dalla comparsa di lesioni lichenoidi, eritematose e/o ulcerative spesso associate a progressiva atrofia delle ghiandole salivari e xerostomia, si evidenzia nel 30-80% dei casi e può rappresentare la prima e talvolta l’unica manifestazione di GVHD.
In virtù di tali considerazioni, è importante sottolineare il ruolo chiave del clinico orale nel management del paziente trapiantato, al fine di proporre un protocollo preventivo di oral special care da attuare prima e dopo l’intervento.

Oral diseases in bone marrow trasplantation: Graft-Versus-Host Disease
The aim of this paper is to review clinical and pathogenetic features of Graft-Versus-Host Disease (GVHD), the most common complication of allogeneic bone marrow transplantation (BMT). GVHD is an adverse reaction of donor’s immune cells against host’s tissues, resulting in a multisystemic syndrome, usually classified in acute (aGVHD) and chronic (cGVHD) on the basis of onset timing and organs involved. In the last years, GVHD’s incidence has risen progressively as allogenetic bone marrow transplants and survival rates of have increased.
Oral involvement is typically present in the chronic form and is characterized by lichenoid, erythematous and/or ulcerative lesions often associated with xerostomia and progressive salivary gland atrophy. It occurs in 30% - 80% of patients and may be the first or even the only manifestation of GVHD. Given these considerations, it is important to underline the key role of dentist in the management of BMT patients and to recommend preventive oral care procedures before and after BMT.

Qualifiche Autori:
Università degli Studi di Palermo
Dipartimento di Scienze Stomatologiche - Settore di Medicina Orale
Titolare: prof. M. D'Angelo
*Università degli Studi di Foggia - CLOPD
Titolare: prof. L. Lo Muzio 



Articoli correlati

La perdita dei denti provoca inevitabilmente un rimodellamento osseo e la riduzione delle dimensioni orizzontale e verticale della cresta alveolare. Nel mascellare superiore può...

di Giulia Palandrani


I denti sovrannumerari hanno una frequenza di sviluppo, nella dentizione permanente, compresa tra lo 0,15% e il 3,9% nei caucasici e superiore al 3% negli individui di razza...

di Lara Figini


Attualmente l’implantologia dentale è una terapia di routine eseguita su pazienti giovani ma anche su soggetti più anziani, con o senza problematiche sistemiche.Nonostante...

di Lara Figini


La mucosite perimplantare (PiM) è definita come un’infiammazione gengivale con sanguinamento al sondaggio (BOP) e aumento della profondità di sondaggio (PD), senza però...

di Lara Figini


La stabilità primaria implantare è stata definita come assenza di mobilità nel letto osseo dopo il posizionamento dell’impianto, determinata principalmente dalle proprietà...

di Lara Figini


Altri Articoli

Oltre il 59% della popolazione spagnola tra i 35 e i 44 anni necessita di un qualche tipo di protesi dentale


Come verificare se le certificazioni dei Dispositivi medici sono corrette, quali le responsabilità se non lo fossero ed in caso di “incedente” come ci si deve comportare? I consigli...


Firmato il protocollo di intesa tra Governo, Regioni e Province Autonome e FNO TRSM PSTRP per la somministrazione dei vaccini da parte di tutti i professionisti sanitari, compresi gli igienisti...


Iandolo (Cao): “Abbiamo di fronte quattro anni di lavoro a tutela della salute. Prima sfida, le vaccinazioni: adesione massiva ed entusiasta degli Odontoiatri”


Vengono ricordati i doveri dell’iscritto che non comunica il proprio indirizzo ma anche quelle per l’Ordine che non sanziona 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente