HOME - Patologia Orale
 
 
20 Ottobre 2007

Le lesioni orali nell'epidermolisi bollosa

di E. Pozzani, G. Fabbri, A. Cristini


Gli Autori, dopo aver sinteticamente passato in rassegna la letteratura in merito a questa rara malattia genetica, presentano un caso clinico di epidermolisi bollosa, evidenziandone il quadro nosologico e, in particolare, le specifiche lesioni della mucosa orale e delle arcate dentarie.
Viene quindi sottolineata l’importanza di un corretto approccio, sia dal punto di vista dell’igiene orale, sia per la possibilità del trattamento odontoiatrico a seconda del grado di compromissione delle condizioni generali e del cavo orale del paziente.
Gli Autori concludono affermando di ritenere la metodica dell’ozonoterapia particolarmente indicata, quale trattamento di transizione, nella cura della carie dei pazienti affetti da EB.

Oral lesions in epidermolysis bullosa
The Authors present a literature review about epidermolysis bullosa and report a case of this rare genetic disease, pointing out its clinical picture and focusing on typical oral signs.
They also emphasize the importance of a correct approach in diagnosis as well as the importance of oral hygiene; treatment should be planned according to both general and oral health conditions.
Finally, usefulness of ozone-therapy in restorative treatment (ART) of E.B. patients is outlined.

Qualifiche Autori:
ULSS 20 (Regione Veneto)
CERRIS - Verona
Servizio di Odontostomatologia
per disabili
Direttore: prof. R. Cavaliere 
 



Articoli correlati

La salute orale ha un impatto significativo sulla qualita` della vita delle persone. Una buona salute orale consente di soddisfare i bisogni essenziali, come mangiare in maniera adeguata, gustare i...


Si presenta alla nostra osservazione il signor M.D., di anni 29, inviato dal proprio odontoiatra a causa di una pigmentazione palatale. Il paziente riferiva di non essere mai stato cosciente...


Il signor DM, di 48 anni, è giunto alla nostra osservazione inviato dai colleghi del reparto di Accettazione, che avevano individuato una lesione biancastra nel cavo orale, presente e immodificata...


Giunge alla nostra attenzione un paziente di anni 65 la cui indagine anamnestica non rivela condizioni patologiche di sorta, a eccezione di ipertensione arteriosa trattata con farmaci...


Si presenta alla nostra osservazione la signora B.L., di anni 58, inviata dal proprio medico curante a causa di una pigmentazione gengivale di recente insorgenza. La paziente riferisce che la lesione...


Altri Articoli

Le novità del Decreto fiscale che interessano il settore: dalla fattura elettronica alle sanzioni per chi non accetta il Pos passando per i conti correnti dedicati e la riduzione dell’utilizzo del...


La CAO di Latina, chiede che il tema sia messo all’ordine del giorno della prossima Assemblea CAO 


Il MEF anticipa la decisione del Consiglio dei Ministri, il provvedimento dovrebbe valere solo per i contribuenti soggetti ISA


I prodotti 3M Oral Care sono sicuri per gli usi previsti: "non utilizziamo BisDMA"


Una sentenza della Cassazione conferma la bontà dell’accertamento induttivo e “svela” come l’Amministrazione Finanziaria ipotizza il rapporto tra acquisti e pazienti visitati


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi