HOME - Patologia Orale
 
 
01 Novembre 2011

Iposcialia: considerazioni eziopatogenetiche e meccanismi farmaco-indotti

di A. Nobili, L. Pasina, F. Spadari, G. Bombeccari


Obiettivi
Scopo della presente rassegna è la disamina delle attuali ipotesi patogenetiche e dei meccanismi farmacodinamici per quanto riguarda la genesi dell’iposcialia, per classi di molecole.

Materiali e metodi
Gli autori analizzano le iposalivazioni farmaco-indotte attraverso richiami anatomo-funzionali di base. Particolare rilievo viene posto sulla classificazione delle molecole xerogeniche più utilizzate per la terapia di patologie ad ampia diffusione.

Risultati
Ai dosaggi normalmente indicati, la maggior parte dei farmaci xerogenici non è in grado di danneggiare le strutture delle ghiandole salivari. Particolare attenzione dovrebbe essere posta alle associazioni di farmaci con effetti anticolinergici, potenziali cause di iposcialia in pazienti che non manifestano tale effetto indesiderato se trattati con un solo anticolinergico.

Conclusioni
La xerostomia da farmaci, nella maggior parte dei casi, è reversibile alla sospensione o sostituzione del trattamento responsabile. In tal caso, il sintomo tende gradulamente alla regressione.



Articoli correlati

Dalla Torre et al. hanno pubblicato su Clinical Oral Investigations uno studio che aveva lo scopo di rilevare una possibile associazione tra la qualità oggettivamente...

di Lucia Sardi


L’Helicobacter pylori (H. pylori) è un batterio a spirale gram-negativo che viene trasmesso per via oro-fecale, la cui temperatura ottimale varia da 36 a 42 °C e ha un pH...

di Lara Figini


La cheratocisti odontogena (OKC), anche conosciuta come tumore odontogeno cheratocistico, è localmente aggressiva e recidiva frequentemente, con la maggior parte delle recidive...

di Lara Figini


La sindrome della bocca che brucia (BMS) è una condizione idiopatica, cronica, caratterizzata da incessante bruciore orale o sensazione di bruciore, frequentemente accompagnata...

di Lara Figini


Altri Articoli

Nei giorni scorsi il Sole 24 Ore ha pubblicato un bilancio del primo anno di fatturazione elettronica, in realtà come spesso capita con la pubblica amministrazione i dati non sono proprio...

di Norberto Maccagno


Il racconto di un caso di odontoiatria legale consente alla dott.ssa Maria Sofia Rini di portare alcune considerazioni sul rapporto fiduciario medico paziente


Per il presidente CAO Cuneo la questione è il diritto del paziente ad affrontare il pagamento come crede  e senza discriminare il privato verso il pubblico


Organizzato per giovedì 23 gennaio 2020 da ANOMEC a Milano, un evento dal titolo: “Costi di gestione dello studio e convenzioni sanitarie: due realtà incompatibili?”


Circolare FNOMCeO su novità dalla finanziaria. La Federazione mettere in guardia medici e dentisti sui rischi di non avere in studio il Pos


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni