HOME - Patologia Orale
 
 
30 Marzo 2012

Fumo e alcol: conoscenza dei rischi oncologici del cavo orale nella popolazione giovanile senese

di F. Viviano, D. Donati, L. Brindisi, G. Lorenzini, M. Viviano


Obiettivi
Abbiamo indagato il grado di conoscenza degli studenti del comune di Siena riguardo ai fattori patogenetici noti, quali alcol e fumo, e alla genesi delle neoplasie del cavo orale. Lo scopo era valutare, in questa popolazione, la conoscenza del problema e, in base ai risultati, promuovere una campagna per ridurre i fattori diretti di rischio, stabilendo altresì le modalità con cui questa si sarebbe dovuta svolgere.

Materiali e metodi
Abbiamo redatto e consegnato un questionario anonimo a un campione di 1.341 studenti delle classi IV e V delle scuole superiori.

Risultati e conclusioni
5 studenti (su 1.341) ritengono che il fumo possa non essere responsabile di alcuna neoplasia; 1.308 studenti ritengono il fumo responsabile del cancro polmonare, ma solo 21 ritengono possa essere responsabile dei tumori della bocca. L'identificazione del consumo di alcol come fattore di rischio per la formazione di tumori è molto meno nota dell'associazione fumo-tumore, infatti solo il 59% degli studenti lo riconosce come tale. Questo studio evidenzia come sia necessario condurre campagne informative affinché i giovani vengano sempre più sensibilizzati ai problemi correlati all'uso di tabacco e alcol, sottolineandone l'associazione con il carcinoma del cavo orale.



Articoli correlati

Diversi meccanismi biologicamente plausibili potrebbero spiegare gli effetti potenzialmente dannosi dell’assunzione regolare e sopra i valori considerati normali di alcol sulla...

di Lara Figini


L’eccessivo consumo di alcol modifica il microbioma orale, aumentando la presenza  di batteri patogeni; questa condizione può  favorire lo sviluppo di tumori della...

di Davis Cussotto


Ad abolire era stato il decreto Bersani per favorire la concorrenza. Ora, sempre per favorire la concorrenza, la Commissione Lavoro del Sentato punta a reintrodurre nel Ddl sul lavoro autonomo, il...


Il fumo di sigaretta, seconda causa di morte nel mondo, e l'abuso di alcol, una delle principali cause di mortalità e morbilità, costituiscono importanti fattori di rischio per le...


Altri Articoli

Tra i temi di stretta attualità su cui il Governo (o parte di esso) dice di voler intervenire -comunque lo annuncia- c’è quello del salario minimo. Che è di fatto la copia...

di Norberto Maccagno


Quando non si ha la possibilità di utilizzare trapano, anestesia, materiali per otturazioni, tra le tecniche ed i prodotti a disposizione per trattare la carie dei denti da latte, e non solo, in...


“Apprendo con grande stupore a mezzo stampa di una presunta querela che sarebbe stata sporta nei miei confronti da parte dell’ANDI – dichiara Marco Vecchietti, Amministratore Delegato e...


La Regione Toscana, con la Legge regionale n° 50, ha modificato la L.R. 5 agosto 2009 n°51 "Norme in materia di qualità e sicurezza delle strutture sanitarie: procedure e requisiti autorizzativi...


Avevano permesso ad un non laureato ed abilitato di curare i loro pazienti e per questo il giudice di Lucca ha condannato tre iscritti all’Albo per concorso in esercizio abusivo della...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi