HOME - Patologia Orale
 
 
02 Novembre 2012

Utilizzo del test VELscope nella valutazione delle lesioni oncologicamente sospette della mucosa orale

di M. Ardore, G. Tempia Valenta, M. Pentenero, S. Gandolfo


Obiettivi
Analizzare i parametri di attendibilità diagnostica del test VELscope in lesioni oncologicamente sospette della mucosa orale.

Materiali e metodi
In base all'esame obiettivo sono state selezionate lesioni con caratteristiche cliniche sospette per alterazioni oncologiche. Dopo un'analisi della perdita di fluorescenza mediante test VELscope, le lesioni sono state sottoposte a biopsia per valutare la presenza di displasia o carcinoma.

Risultati
Nelle 66 lesioni studiate, il test VELscope ha mostrato nei confronti della presenza di displasia/carcinoma: sensibilità 87,1%; specificità 20%; valore predittivo positivo 49,1%; valore predittivo negativo 63,6%; accuratezza 51,5%.

Conclusioni
I bassi valori di specificità e accuratezza sono tali per cui in ambito specialistico l'utilizzo del test VELscope non pare essere un valido ausilio diagnostico in lesioni oncologicamente sospette.



Articoli correlati

ObiettiviAbbiamo indagato il grado di conoscenza degli studenti del comune di Siena riguardo ai fattori patogenetici noti, quali alcol e fumo, e alla genesi delle neoplasie del cavo orale. Lo scopo...


Obiettivi. La leucoplachia verrucosa proliferativa (LVP) è un disordine potenzialmente maligno particolarmente aggressivo, caratterizzato da una spiccata tendenza alla trasformazione neoplastica. In...


Obiettivi. La leucoplachia verrucosa proliferativa (LVP) è una forma di leucoplachia orale che colpisce principalmente il sesso femminile dopo la sesta decade di vita. Clinicamente si presenta con...


Sentirsi uno sputo – espressione idiomatica, esprime una percezione di inferiorità, svalutazione, scarsa importanza, qualità che comunemente si attribuiscono alla saliva, liquido umile, un po’...


Anche quest’anno, ottobre, sarà il mese dedicato alla prevenzione orale. Un impegno, quello dei dentisti volontari Andi, verso la promozione della salute orale a tutto tondo.Attraverso il mese...


Altri Articoli

La domanda lanciata nell’Agorà del Lunedì di oggi è: ci sono denti rotti da riparare più del solito? Ma prima di rispondere dovete leggere le considerazioni del prof. Gagliani


SIdP: curare l’infiammazione delle gengive fa abbassare fino al 30% e per almeno 6 mesi i principali fattori di rischio cardiovascolare ma con un buon controllo della placca batterica è...


Paglia: la prevenzione della salute orale deve prevedere un approccio materno-infantile, migliorare il benessere di madri, neonati e bambini è la chiave per la salute della prossima generazione


Quale è il valore della sentenza del consiglio di Stato e quali le implicazioni pratiche sulle due professioni? Il parere dell’avvocato Giungato


Bando della Foundation Nakao for Worldwide Oral Health: obiettivo l’assegnazione di finanziamenti per la ricerca. Candidature fino all’11 dicembre 2020


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio