HOME - Patologia Orale
 
 
01 Novembre 2012

Un raro caso di displasia ectodermica in soggetto con fenotipo apparentemente normale

di M. Viviano, D. Donati, F. Viviano, R. Zannolli, L. Brindisi, F. Ianni Lucio, G. Lorenzini


Obiettivi
Descrivere un caso di displasia ectodermica (DE), ritardo mentale, osteopenia con particolare attenzione alla familiarità della patologia. Solo un fratello ha partecipato in parte allo studio.

Materiali e metodi
La raccolta dei dati anamnestici e clinici del paziente riveste notevole importanza nella diagnosi di tale patologia. Infatti la triade distrofia delle unghie, alopecia o ipotricosi e ipercheratosi palmoplantare è di solito accompagnata da mancanza delle ghiandole sudoripare e da assenza o incompletezza della dentizione primaria e/o permanente.

Risultati e conclusioni
Condizioni dentali comprendenti ipodonzia, completa anodonzia o malformazione degli elementi dentari possono essere le prime manifestazioni cliniche e devono indurre l'odontoiatra al sospetto della patologia. Per la certezza della diagnosi e per l'inquadramento terapeutico è richiesto un approccio multidisciplinare.



Articoli correlati

Dalla Torre et al. hanno pubblicato su Clinical Oral Investigations uno studio che aveva lo scopo di rilevare una possibile associazione tra la qualità oggettivamente...

di Lucia Sardi


L’Helicobacter pylori (H. pylori) è un batterio a spirale gram-negativo che viene trasmesso per via oro-fecale, la cui temperatura ottimale varia da 36 a 42 °C e ha un pH...

di Lara Figini


La cheratocisti odontogena (OKC), anche conosciuta come tumore odontogeno cheratocistico, è localmente aggressiva e recidiva frequentemente, con la maggior parte delle recidive...

di Lara Figini


La sindrome della bocca che brucia (BMS) è una condizione idiopatica, cronica, caratterizzata da incessante bruciore orale o sensazione di bruciore, frequentemente accompagnata...

di Lara Figini


Altri Articoli

Il docu-film del fotoreporter Andrea Tomasetto e del giornalista Luca Rolandi racconta la vita in un campo profughi in Libano attraverso il progetto odontoiatrico del COI 


Tre episodi alla base delle considerazioni del dott. Mele sull’obbligo verso l’Educazione Continua in Medicina in vista del termine del triennio formativo 


Per il Sindacato ci sarebbe il rischio di una “invasione di campo” del CSO rispetto ai compiti delle ASO che potrebbe portare ad incorrere nel reato di esercizio abusivo della professione


Presentato uno Position Paper in cui si chiedono 5 interventi indispensabile per intervenire sulla preoccupante situazione della salute odontoiatrica dei più piccoli


Non sono certo i dati del Censis a dover confermare che la povertà, nel nostro paese, non sarebbe stata sconfitta nonostante gli annunci Pentastellati dai balconi. Basta fare un giro...

di Norberto Maccagno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi