HOME - Pedodonzia
 
 
14 Maggio 2010

Principali manifestazioni patologiche nelle mucose orali del bambino

di A. Majorana, E. Bardellini, P. Flocchini


Obiettivi. Gli autori si propongono di descrivere le principali alterazioni della mucosa orale in età evolutiva, con particolare attenzione ai percorsi diagnostici.
Materiali e metodi. Sono prese in esame le principali lesioni bianche e ulcerative dei tessuti molli in età pediatrica. L’esame obiettivo del cavo orale dovrebbe sempre comprendere, almeno nel corso della prima visita, la valutazione dello stato di salute delle mucose orali. Esso diventa ancor più importante nel caso in cui il paziente sia un bambino. Infatti, in un paziente pediatrico con alterazioni delle mucose risulta difficile una corretta anamnesi patologica prossima, sia per la difficoltà del bambino a descrivere e localizzare la sintomatologia algica, oltre che a inquadrarla temporalmente e correlarla a eventi precedenti, per esempio di natura traumatica, sia perché evidenziare le eventuali modificazioni della lesione nel tempo si rivela problematico. Ciò riduce di molto le possibilità di un adeguato raccordo anamnestico e rende difficile l’interpretazione dei dati clinici.
Risultati. L’approccio diagnostico risulta fondamentale; la parziale conoscenza della varietà di manifestazioni patologiche a carico della mucosa orale del bambino, infatti, induce spesso a trattarle in maniera aspecifica, utilizzando medicamenti inadeguati o addirittura irritanti, che alterano il quadro clinico iniziale. Se a ciò si aggiunge che tale quadro possa manifestarsi già alterato da sovrainfezioni batteriche o piccoli traumatismi, per l’abitudine dei bambini di portare alla bocca oggetti, ben si comprendono le difficoltà del clinico che osserva una lesione mucosa.
Conclusioni. L’approccio alle patologie della mucosa orale si presenta di più difficile gestione in età pediatrica che nell’età adulta, per problematiche correlate principalmente allo sviluppo psicofisico in atto. La complessità di tali problematiche rende indispensabile un approccio specialistico mirato, basato sulla conoscenza delle principali manifestazioni cliniche orali nell’infanzia e su un iter diagnostico-terapeutico ben chiaro.



Articoli correlati

La salute orale ha un impatto significativo sulla qualita` della vita delle persone. Una buona salute orale consente di soddisfare i bisogni essenziali, come mangiare in maniera adeguata, gustare i...


Si presenta alla nostra osservazione il signor M.D., di anni 29, inviato dal proprio odontoiatra a causa di una pigmentazione palatale. Il paziente riferiva di non essere mai stato cosciente...


Il signor DM, di 48 anni, è giunto alla nostra osservazione inviato dai colleghi del reparto di Accettazione, che avevano individuato una lesione biancastra nel cavo orale, presente e immodificata...


Giunge alla nostra attenzione un paziente di anni 65 la cui indagine anamnestica non rivela condizioni patologiche di sorta, a eccezione di ipertensione arteriosa trattata con farmaci...


Si presenta alla nostra osservazione la signora B.L., di anni 58, inviata dal proprio medico curante a causa di una pigmentazione gengivale di recente insorgenza. La paziente riferisce che la lesione...


Altri Articoli

Una ricerca su JADA è lo spunto per le considerazioni del prof. Gagliani nella sua Agorà del Lunedì. L’argomento è la comunicazione della prevenzione, ma anche il valore delle revisioni...

di Massimo Gagliani


Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio