HOME - Prodotti
 
 
07 Dicembre 2016

Heraeus Kulzer amplia la sua offerta di materiali, con la zirconia multistrato

Heraeus Kulzer

Come partner dei laboratori odontotecnici, Heraeus Kulzer lo sa: esiste una stretta correlazione tra l'estetica e gli strati di colore.

Questo vale sia per i restauri prodotti con il metodo tradizionale che per i restauri prodotti con tecnologia CAD/CAM. Con la zirconia multistrato, Heraeus Kulzer offre un materiale che riproduce la transizione graduale del colore, esattamente come avviene nel dente naturale. Così come succede per cara Zr ML nella produzione centralizzata, anche nel caso di dima® Zirconia ML nella produzione in-lab l'utente raggiunge un risultato affidabile in modo semplice, rapido ed economico.

Il dente naturale mostra una transizione sfumata del colore, dalla dentina al margine incisale. Per integrarsi in modo armonico ed estetico in una dentizione naturale, il restauro deve attraversare un lungo e meticoloso processo di stratificazione. La zirconia multistrato ha il vantaggio che questa progressione naturale del colore da uno strato all'altro esiste già nel grezzo, offrendo al tecnico la straordinaria possibilità di risparmiare notevolmente tempo. Questo nuovo disco in zirconia ad alte performance è disponibile in tre colori, per riprodurre con successo tutte le colorazioni A1- A3, B1-B3 e C1-C3. Con l'impiego dei colori di pittura HeraCeram® Stains Universal è possibile inoltre riprodurre colorazioni non comprese nei parametri precedentemente descritti, ad esempio le colorazioni D.

Oltre alle eccellenti caratteristiche in fatto di colorazione, questo prodotto si caratterizza per i suoi ottimi valori di resistenza (1.400 MPa) e di biocompatibilità.

L'utente può quindi produrre restauri anatomici per la regione posteriore in modo semplice e veloce ricorrendo poi solamente alla caratterizzazione superficiale. Per questa fase, un'ottima scelta è rappresentata da HeraCeram® Stains Universal, i colori di pittura che permettono di caratterizzare i restauri. Laddove è richiesto un livello di estetica particolarmente elevato, si può realizzare il restauro in materiale multistrato, anatomicamente ridotto (es. cutback), per poi procedere alla ricopertura estetica.

Materiali high-performance

Nei laboratori moderni, ogni singolo componente deve trovare la giusta collocazione, mirando sempre alla massima efficienza. Da qualche mese Heraeus Kulzer ha iniziato a offrire il materiale Zirconia multistrato nella produzione centralizzata. Per la produzione in-lab, dima® Zirconia ML è invece disponibile dal 1 Settembre.

I dischi dima® Zirconia ML sono disponibili nelle altezze 18 mm e 22 mm, nel formato ø 98,5. Sono quindi utilizzabili sia con il fresatore cara DS mill che con fresatori compatibili. I blanks sono indicati sia per la produzione di corone anatomiche e ponti, cutback, abutment e telescopiche, così come anche inlays e onlays. Il software CAD permette al tecnico di posizionare il restauro nella corretta altezza nella fase di progettazione digitale (nesting), per ottenere la colorazione desiderata.

Contatti

Heraeus Kulzer Srl

www.heraeus-kulzer.it

Articoli correlati

Finora le riabilitazioni protesiche dei settori posteriori (FPD) in metallo-ceramica (MC) sono state considerate il gold standard in protesi fissa, ma l’esigenza estetica ha...

di Lara Figini


I restauri dentali in ceramica integrale, quale la zirconia, hanno maggiore resistenza alla frattura rispetto a quelli in litio disilicato; tuttavia, l’assenza della fase vetrosa amorfa nella...

di Lara Figini


Negli ultimi anni l’aspettativa estetica da parte dei pazienti nei confronti delle riabilitazioni dentali è diventata sempre più predominante, portando gli odontoiatri a...

di Lara Figini


I sistemi di vetroceramica rinforzati sono sempre più utilizzati per le riabilitazioni monolitiche grazie al continuo miglioramento delle loro proprietà meccaniche associate...

di Lara Figini


Al giorno d’oggi, i materiali di elezione per restaurare corone singole sono il disilicato di litio e la zirconia.Entrambi i materiali possono essere rivestiti con ceramica...

di Lorenzo Breschi


Altri Articoli

Il primo è un dentista titolare di un ambulatorio odontoiatrico ma senza autorizzazione, ai tre denunciati a Paestum mancava invece la laurea


Approvato il nuovo regolamento per le autorizzazioni sanitarie, molte le novità a cominciare dall’obbligo di informare l’Ordine sulle autorizzazioni concesse 


Le nuove tecnologie e la professione odontotecnica: un focus a 360° tra clinica e rivendicazioni sindacali nell’evento ANTLO organizzato a Vicenza


O33Inchieste     14 Novembre 2019

Tassa sullo zucchero e salute orale

Mappa dei Paesi in cui la tassa è stata o non è stata attivata

Sono oltre 50 i Paesi che hanno introdotto una healty tax  per disincentivare i consumi di zucchero ed in molti casi i risultati sono positivi

di Davis Cussotto


Sabato a Torino il Convegno da titolo ''Il  modello Torino di Odontoiatria Sociale : il diritto alla salute orale  in un percorso per il Welfare di comunità’’


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi