HOME - Prodotti
 
 
18 Maggio 2018

Butterfly Italia

Una metodica alla portata di tutti


Butterfly Italia presenta SCA, un kit di strumenti progettato dal dottor Heo, per realizzare rialzi di seno per via crestale e che permette di posizionare impianti anche nel caso di mascellari superiori particolarmente atrofici.

Il protocollo SCA risulta rapido, predicibile, di facile attuazione ed eseguibile da tutti gli odontoiatri. L’utilizzo del kit SCA consente di eseguire rialzi di seno in totale sicurezza anche in situazioni anatomiche complesse.

La metodica permette inoltre, grazie a dispositivi dedicati, di espandere nel seno il biomateriale anche in senso orizzontale. I pazienti apprezzano questo protocollo in quanto non avvertono percussioni o vibrazioni durante il trattamento e lo riferiscono come totalmente atraumatico.

Grazie alla predicibilità del risultato e alla rapidità e semplicità di utilizzo, la metodica SCA consente il rialzo di seno alla portata di tutti, adottabile sia dal clinico che si approccia agli interventi di rialzo del seno, sia al chirurgo esperto.

Butterfly Italia organizza periodicamente corsi teorico/pratici per l’apprendimento della metodica chirurgica.

Per informazioni:
Tel. + 39 02 95335246
www.butterflyitalia.com
info@butterflyitalia.it



Articoli correlati

La costruzione, la gestione e il mantenimento di un buon rapporto con il paziente resta, al pari del valido risultato tecnico, la migliore forma di prevenzione del contenzioso in...


Le linee guida di pratica clinica si muovono all’interno del modello di medicina basata sull’evidenza. Se autorevoli, possono rivelarsi uno strumento straordinario. Non solo...

di Carla De Meo


Dental Cadmos, l'unica rivista italiana, peer-reviewed, indicizzata dai più autorevoli database bibliografici internazionali (Embase, Scopus e Web of Science), lancia una nuova App per...


Metodi per valutare la capacità decisionale


Altri Articoli

Storica sentenza di un tribunale australiano nei confronti di un anonimo paziente che invitava a stare alla larga da uno studio dentistico. Google dovrà fornire le generalità


Deferiti dai NAS di Milano all’Autorità Giudiziaria per trattamenti con la tecnica PRP senza autorizzazioni dei centri trasfusionali pubblici


E’ corsa contro il tempo, ma vi sarebbero le condizioni per arrivare a modificare il Decreto prima della scadenza del 21 aprile 2020


I due sindacati odontoiatrici non parlano delle possibili modifiche ma si dicono fiduciosi e plaudono le Istituzioni per aver attivato un confronto per risolvere le criticità


Sostenuto anche dalle Regioni Ordini professionali e società scientifiche per informare i cittadini. L’invito è quello di diffonderlo per migliorare l’informazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni