HOME - Prodotti
 
 
23 Settembre 2018

Software gratuito per la fatturazione

Caes Software


Caes Software lancia un nuovo prodotto software, StudioFE, dedicato alla sola fatturazione elettronica e all’invio al Sistema TS. StudioFE nasce con l’intento di consentire agli operatori sanitari in genere, non informatizzati o parzialmente informatizzati, di poter fare le fatture elettroniche in totale autonomia.

L’invio delle fatture elettroniche è totalmente automatizzato, pertanto all’atto dell’emissione della fattura il flusso che il software StudioFE gestisce è così strutturato:

  • viene generato il file della fattura in formato XML;
  • il file XML viene firmato con il certificato digitale della Caes, in qualità di responsabile della trasmissione;
  • la fattura viene inviata all’Agenzia delle Entrate tramite il canale accreditato della Caes;
  • la fattura viene inviata in email al cliente;
  • StudioFE riceverà, appena elaborata dall’Agenzia, la notifica di successo o scarto.

Si può configurare StudioFE a generare solamente il file XML della fattura e gestire autonomamente firma digitale e invio della fattura. Oltre alla fatturazione, StudioFE offre gratuitamente anche l’agenda e la stampa dei consensi informati e della privacy a norma GDPR; inoltre, è possibile inviare le fatture per più intestatari, per esempio un poliambulatorio in cui la segreteria prepara le fatture per i vari medici.
Il software StudioFE è scaricabile gratuitamente dal sito http://www.studiofe.it/ (per il supporto tecnico contattare l’azienda).

Per informazioni:

Tel. +39 06 94316041 - Whats App 3497093510 - info@caes.it - www.caes.it

Altri Articoli

In questo Agorà del Lunedì, seconda parte, il prof. Gagliani suggerisce un semplice e banale stratagemma che rende migliore la visuale dell’endodonto facilitando il trattamento...

di Massimo Gagliani


Il presidente FNOMCeO al Ministro Speranza. Gli oltre 63mila dentisti possono mettere da subito a disposizione le migliori competenze e strutture adeguate


Nuova circolare del Ministero della Salute che alza nuovamente il limite di età per la somministrazione 


La medicina è donna, l’odontoiatria ci sta arrivando ma la politica della professione è ancora in mano solo agli uomini con il rischio che le scelte che saranno fatte,...

di Norberto Maccagno


Il rapporto WHO che riconosce la salute orale come "parte integrante del benessere generale della persona"


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria protesica oggi: il punto di vista della neo presidente AIOP