HOME - Prodotti
 
 
28 Settembre 2018

Admira® Fusion Flow

Materiale ORMOCER® flowable per otturazioni nano-ibrido fotopolimerizzabile


Admira Fusion della VOCO è il primo materiale universale per otturazioni al mondo che si basa puramente sulla ceramica. Grazie all'innovativa combinazione della provata tecnologia nano-ibrida con la tecnologia ORMOCER®l’ossido di silicio rappresenta la base chimica sia per le cariche di riempitivo sia nella matrice di resina.

La straordinaria "Pure Silicate Technology" offre contemporaneamente numerosi e notevoli vantaggi: Admira Fusion vanta la contrazione da polimerizzazione di gran lunga più bassa e di conseguenza uno stress da contrazione estremamente ridotto, rispetto a tutti i principali compositi di riempimento presenti sul mercato. Allo stesso tempo l‘Admira Fusion si distingue per l’eccellente biocompatibilità e l’elevata stabilità di colore. 

D’ora in poi esiste anche la variante fluida: Admira Fusion Flow. Anche questo materiale deve la sua bassa contrazione da polimerizzazione e il basso stress da contrazione alla tecnologia di silicato puro. Admira Fusion Flow dimostra come Admira Fusion una biocompatibilità eccellente e un’elevata stabilità di colore. 

Le 12 tinte di Admira Fusion Flow sono armonizzate ottimamente alla scala colori del pastoso Admira Fusion. Le tinte bleach light (BL) e bianco opaco (WO) sono adatte anche per casi speciali, per esempio nel campo della pedodonzia o in caso di denti sbiancati rispettivamente dentina decolorata o in caso di ricostruzioni di moncone. Admira Fusion Flow copre un vasto spettro di indicazioni.

Tra l’altro otturazioni di cavità di classe III a V, otturazioni di piccole cavità e sigillo di fessure estese, il blocco di sottosquadri, sottofondi o rivestimento di cavità, riparazioni di otturazioni e faccette, restauri provvisori, cementazioni di manufatti protesici traslucenti, l’immobilizzazione e lo splintaggio di denti anteriori e denti molli.  

Admira Fusion Flow è disponibile nella siringa NDT®antigocciolamento brevettata dalla VOCO che rende possibile un’applicazione precisa e sicura senza perdita di materiale. Admira Fusion Flow è molto omogeno con una manipolazione ottima. Il materiale ha una fluidità perfetta e perciò inumidisce tutti i bordi della cavità. Grazie alla tissotropia impostata precisamente e la proprietà di Flow-on-Demand, il materiale è fluido soltanto sotto pressione e in movimento cosicché rimane sicuro nella cavità dopo l’applicazione e la modellazione. Admira Fusion Flow è facilmente lucidabile ed è compatibile con ogni adesivo convenzionale.  


Per infomrazioni:


VOCO GmbH

www.voco.it,

Mail: info@voco.com

Articoli correlati

prodotti     21 Settembre 2018

Admira Fusion x-base

Materiale di base, veloce, sicuro, fluido e a base di ceramica completa la famiglia di Admira Fusion


Il primo materiale da restauro al mondo puramente a base ceramica


La stampante SolFlex 3D di VOCO apre la strada per le tecnologie di produzione additiva. La combinazione delle scansioni con la conseguente progettazione e stampa in 3D permette all’utente di...


Altri Articoli

I ministeri competenti starebbero lavorando ad un Decreto per poter concedere anche ai professionisti il bonus da 600 euro ad aprile, che potrebbe essere esteso a mille a maggio


Disponibile da oggi il manuale: “Le infezioni nello studio odontoiatrico - manuale operativo di prevenzione del contagio per Odontoiatri, Igienisti e ASO”


Alessandro Baj

Test sierologici fine a se stessi o studi multicentrici di ricerca? Ne abbiamo parlato con il professor Alessandro Baj


Il Tavolo tecnico modifica il testo su mascherine e camici ed il CTS approva. Il prof Gherlone ci spiega le modifiche e parla del futuro del Tavolo Tecnico 


Alcune considerazioni del dott. Dario Bardellotto sulle possibili soluzioni per combattere gli inquinanti indoor chimici, fisici e biologici di uno studio dentistico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni