HOME - Prodotti
 
 
29 Marzo 2019

Da Dental Tech nuovo sistema impiantare  ImpLassic FTP


Con più di 40 anni di esperienza nel settore biomedicale e dell'implantologia dentale, Dental Tech ha fatto del suo marchio un sinonimo di qualità e affidabilità.

L'obiettivo primario è quello di fornire una linea implantare affidabile e versatile per soddisfare le esigenze di tutti i professionisti e per fronteggiare le diverse esigenze cliniche, mantenendo sempre uno standard qualitativo elevato e il giusto prezzo.

La vasta gamma implantare propone impianti conici e cilindrici, a connessione interna ed esterna, impianti transmucosi e sommersi, impianti short e mini impianti monocomponenti. Gli impianti sono disponibili nelle lunghezze da 6 a 16 mm e in diametri differenti (Ø3.25, Ø3.75, Ø4.25, Ø4.75 e Ø5.5).

L’ultimo sistema implantare introdotto da Dental Tech è ImpLassic FTP. Si tratta di un impianto conico e sommerso con profilo della spira ad andamento ibrido: piatto e raggiato verso il nocciolo e triangolare verso l’esterno, per ottenere una maggiore penetrazione ossea nei siti sotto preparati.

Modulando la procedura chirurgica è indicato in tutti i tipi di osso e anche in casi di osso non compatto è in grado di raggiungere un’eccellente stabilità primaria. Caratteristica principale dell’impianto è la connessione conometrica a 6° con indice esagonale che facilita il posizionamento del pilastro.

La superficie BWS®, ottenuta attraverso un processo di sabbiatura e mordenzatura della superficie, consente di ottenere valori di rugosità ottimali e rende più tenace l’adesione della fibrina alla superficie, agevolando il processo di guarigione ossea e riducendo sensibilmente i tempi.

ImpLassic FTP è disponibile nei diametri Ø3.75, Ø4.25, Ø4.75 e nelle lunghezze di 8*, 10, 11.5, 13 e 16** mm (* No per Ø3.75 - ** No per Ø4.75).


Per informazioni:

www.dentaltechitalia.com

Articoli correlati

Una metodica per affrontare con sicurezza e con minore invasività la chirurgia orale e implantare. Ne abbiamo parlato con il dott. Angelo Cardarelli


L'immagine è una elaborazione informatica e non rispecchia la realtà clinica

Quando si estrae un elemento dentario da sostituire con un impianto va inserito immediatamente, dopo qualche settimana o dopo qualche mese a guarigione ossea avvenuta o quasi? Le considerazioni del...


Il monitoraggio a lungo termine delle condizioni dei tessuti molli e duri perimplantari è una parte cruciale nel raggiungimento del successo implantare. La precisa valutazione...

di Lara Figini


Pillole di evidenza scientifica per la pratica quotidiana è il nuovo approfondimento per i lettori di Odontoiatria33 curato dal prof. Esposito. Oggi si parla di impianti


Altri Articoli

L’obiettivo è contenere il rischio di infezione. Il documento è rivolto a tutti coloro che sono coinvolti nell’erogazione, in ambito pubblico e privato, di prestazioni odontostomatologiche 


Si completata l'Assemblea Nazionale ENPAM, a fine giugno l’elezione del nuovo CDA


Banca d’Italia ed Agenzia delle Entrate hanno definito le regole per poter usufruire del credito d’imposta sulle commissioni pagate ai gestori di POS


Le polemiche tra professionisti e Governo con i primi che accusano il secondo di privilegiare le imprese in termini di aiuti economici del post coronavirus, se assolutamente legittime mi sembrano...

di Norberto Maccagno


La norma interessa igienisti dentali e odontotecnici, ecco come avvengono gli accrediti automatici e le modalità per richiedere il bonus da 1.000 euro a maggio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni