HOME - Prodotti
 
 
05 Aprile 2019

Nuovo KaVo OP 3D. Il futuro dell’imaging panoramico


KaVo OP 3D, il dispositivo di imaging combinato 2D/3D vincitore lo scorso anno del premio per l’innovazione tecnologica “German Innovation Award 2018”, è ora disponibile anche nella sola configurazione panoramica.

Le principali caratteristiche che rendono questo dispositivo un sistema all’avanguardia sono molteplici:

  • protocollo Fast Scan, che consente di acquisire immagini panoramiche standard e pediatriche in un tempo di scansione di soli 9 secondi, agevolando il flusso di lavoro dello studio e consentendo di ottenere immagini eccellenti grazie alla quasi totale eliminazione di artefatti dovuti al movimento, con una minor dose al paziente;
  • funzione ORTHOfocus, in grado di selezionare automaticamente lo strato a fuoco panoramico ottimale, consentendo dunque una maggiore tolleranza riguardo al posizionamento del paziente, con conseguenti immagini nitide a ogni esposizione;
  • ampia gamma di programmi 2D per tutte le esigenze dello studio: panoramica standard, pediatrica e segmentata, protocolli bitewing e ATM laterale. La collimazione in altezza dei programmi pediatrico e bitewing garantisce una dose raggi ancora più bassa;
  • possibilità di aggiornare il sistema al crescere delle necessità cliniche. Infatti, OP 3D può essere acquistato inizialmente nella sola modalità panoramica e, successivamente, essere upgradato a versione Ceph e 3D.

Ulteriori aspetti che rendono KaVo OP 3D un’apparecchiatura particolarmente innovativa sono la sua attenzione all’ambiente in quanto il piombo, solitamente utilizzato per la schermatura delle radiazioni, è stato sostituito da un materiale più ecologico in grado di fornire un’equivalente attenuazione, la rapida installazione e la sua connettività, essendo già pronto per la nuova potente e modulare piattaforma software DTX Studio™, in grado di gestire immagini acquisite da diversi dispositivi.

Per informazioni: tel. 02 249381.814, demokavo@kavokerr.com.

Altri Articoli

Presentato il suo nuovo sito internet con una nuova veste grafica e una soluzione di e-commerce migliorata, che offre una procedura d’ordine semplificata e più efficiente


Molti i dubbi sulle modalità di applicazione per studi e laboratori. ANTLO: molto dipenderà dai decreti attuativi


INAIL: 8 infezioni su 10 sono in ambito sanitario ma dopo il lockdow scendono tra le professioni sanitarie ed aumento di altri settori di attività. I pochi dati sull’odontoiatria, rassicurano


Tra le richieste anche quella di sostenere la produzione europea. Già oggi in commercio prodotti riciclabili che rispettano le indicazioni ministeriali, l’ambiente e risultando anche economici


Finisce davanti al giudice la richiesta di un ASO che riteneva i problemi a schiena e spalle fossero di natura professionale. Riconosciuto l’indennizzo per l’inabilità certificata


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio