HOME - Prodotti
 
 
11 Ottobre 2019

Il numero di setole conta!

Curaprox


Spesso ci si lava i denti con setole troppo rigide ed esercitando troppa pressione, provocando così abrasioni, gengive ritirate o sanguinanti e colletto dentale scoperto. Lo spazzolino ideale deve essere Efficiente, Delicato, Amato.

Lo spazzolino Curaprox CS 5460 è particolarmente efficace contro la placca, ma estremamente delicato nella pulizia grazie alla morbidezza e alla qualità delle setole: i suoi filamenti in CUREN® rimangono, infatti, stabili in bocca come quando sono asciutti.

Inoltre, la loro flessibilità permette di raggiungere tutti gli spazi interdentali. Pulisce così bene perché la sua testina compatta contiene 5460 filamenti di questo tipo.

La superficie di pulizia è pertanto particolarmente folta ed efficace contro la placca disgregandola in modo profondo. Il risultato è una superficie dentale pulita, liscia, priva di biofilm.

Puro piacere dunque, con un design unico. Infatti gli spazzolini Curaprox non sono solo tecnicamente perfetti, ma anche belli a vedersi, caratterizzati da linea diritta e manico ergonomico ottagonale.

Il suo design è rimasto immutato negli anni perché funzionale anche dal punto di vista odontoiatrico. Le 36 combinazioni cromatiche rendono gli spazzolini Curaprox irresistibili anche alla vista che, insieme al tatto, trasformano in maniera divertente e piacevole il gesto quotidiano di lavarsi i denti.

Per informazioni

 Tel +39 0471 066 010, www.curaprox.it

Articoli correlati

BE YOU di Curaprox offre una protezione efficace dalle carie e si prende cura di denti e gengive. L’idrossiapatite remineralizza leviga e lucida lo smalto agendo anche contro...


È risaputo che la presenza di alti livelli di placca causa gengivite. Gli spazzolini elettrici sono generalmente considerati più efficaci di quelli manuali nella rimozione della...

di Giulia Palandrani


Nuova conferma per lo spazzolino elettrico come efficace strumento per l’igiene orale anche per combattere parodontite e rallentare la progressione dei problemi gengivali. A “certificarlo”...


Sembra non esserci un accordo unanime su quale sia il miglior modo di lavarsi i denti. Secondo uno studio  del  British Dental Journal (217, E5-8 agosto 2014) non lo si può indicare...


Altri Articoli

La notizia è che dopo alcuni anni torna il dibattito sul numero dei posti per l’accesso al corso di laurea in odontoiatria e sugli italiani che si laureano all’estero. Da...

di Norberto Maccagno


Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


Landi: uno scambio di vedute che ha permesso di modificare un documento che avrebbe potuto comportare problemi per la gestione della post pandemia per gli studi odontoiatri europei


Un nuovo approccio clinico basato sulla medicina dei sistemi, per la cura della malattia parodontale, che in Italia colpisce il 60% della popolazione


Cronaca     03 Luglio 2020

ENPAM: completato il CDA

Eletti i tre consiglieri delle consulte. Quella della Quota “B” sarà rappresentata dall’odontoiatra Gaetano Ciancio


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION