HOME - Prodotti
 
 
15 Settembre 2006

Soluzioni avanzate e specifiche per la radiografia digitale

Promax

Planmeca_ProMax2.JPGPlanmeca_ProMax2.JPG
Ora disponibile anche l’innovativa versione 3D

L'apparecchiatura Planmeca Promax (Dental Network, Vicenza) rappresenta una soluzione avanzata nell'ambito dell'ortopantomografia.

Con o senza braccio tele, a pellicola o digitale, Promax può essere dotato di una quantità di programmi quasi illimitata. Gazie al braccio robotizzato SCARA 3, Promax è l'unico ortopantomografo dotato di movimenti su tre assi di rotazione (brevetto Planmeca).Oltre a tutti i programmi di base è dotato di Programmi Avanzati, fra i quali il Programma ad Interprossimalità Migliorata, che evita la classica sovrapposizione delle corone nella OPT e lascia un'ampia visione degli spazi interprossimali, indispensabile per la diagnosi di carie in quelle regioni.

Promax è in grado di eseguire tomografie digitali delle arcate mascellari, dei seni o dell'ATM. Inoltre, è in grado di eseguire tomografie con sezioni longitudinali e trasversali della stessa area, fornendo così tutte le informazioni necessarie per una corretta pianificazione pre implantare, ma indispensabile anche nel caso di elementi dentari inclusi. La grande dimensione del sensore CCD permette di inquadrare le due arcate antagoniste nella stessa immagine. Il software Dimaxis Pro permette di elaborare le immagini e di eseguire misurazioni con ingrandimento 1:1.

La precisione delle immagini tomografiche è assicurata dalla centratura laser sull'impronta del paziente. Promax è inoltre dotato dell'esclusivo DEC, Controllo Dinamico dell'Esposizione, che assicura immagini sempre perfette.

Da quest'anno, Promax può essere fornito anche in versione 3D. Grazie all'introduzione della tecnologia Cone Beam Volumetrica applicabile su tutte le apparecchiature Promax, oggi è possibile eseguire vere e proprie TAC nello studio odontoiatrico, con lo stesso ingombro di un panoramico. Il sistema viene fornito con un software proprietario,dotato di librerie con gli impianti più diffusi, che permette di eseguire misurazioni di qualsiasi genere nei tre piani dello spazio e di trasformare le immagini in modelli 3D. Promax 3D è perfettamente compatibile con i più diffusi software di pianificazione implantare.

Articoli correlati

KaVo Imaging introduce sul mercato italiano i nuovi sensori della gamma KaVo IXS™ che nascono da anni di impegno dedicati alla continua ricerca orientata a soddisfare le...


Promettente la performance di EQUIA Forte®, un nuovo sistema per restauri basato sulla tecnologia del vetro ibrido prodotto da GC


Imeta srl Architettura Medica


Altri Articoli

Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio