HOME - Prodotti
 
 
30 Giugno 2006

Aspiratore universale ad alte prestazioni

Turbo-Smart

turbo-smart-car2.JPGturbo-smart-car2.JPG

In un unico apparecchio le diverse esigenze per il professionista

L’aspiratore universale Turbo-Smart (Cattani spa, Parma) nasce dall’idea e dall’opportunità di soddisfare, attraverso un unico apparecchio, le diverse esigenze espresse dal professionista.

Turbo-Smart è sempre alimentato a 230 V, 50-60 Hz: in versione “A” serve due poltrone in aspirazione contemporanea, mentre inserendo una password, si trasforma in versione “B” per servire quattro poltrone che aspirano contemporaneamente.

Con Turbo-Smart la prevalenza è regolabile da 0 a 200 millibar, non si consuma acqua e non è necessario l’allacciamento alla rete idrica dell’ambiente. Inoltre esso è predisposto per il montaggio in parallelo, con l’unica condizione che il diametro delle canalizzazioni lo permetta e in tal caso è sufficiente collegare due o più apparecchi alla medesima canalizzazione perché gli aspiratori lavorino in parallelo. Il separatore d’amalgama e la carenatura possono essere montati anche in un secondo tempo.

Turbo-Smart è programmato per aspirare a prevalenza costante: con l’aumentare del numero di operatori che utilizzano l’aspirazione, esso accelera la velocità di rotazione, tendendo così a mantenere costante la prevalenza. Viceversa diminuisce la velocità di rotazione con il diminuire degli operatori che utilizzano l’aspirazione. Pertanto, anche il consumo di corrente elettrica risulta proporzionato all’utilizzo, rivelandosi molto inferiore a quello dei sistemi tradizionali .

La variazione di velocità consente prestazioni paragonabili a macchine tradizionali di dimensioni molto superiori, lavorando sempre in condizioni ottimali, rispetto alla richiesta di aspirazione.

Turbo-Smart non è mai sotto-utilizzato,difficilmente supera la temperatura d’esercizio prevista e inoltre le ridotte dimensioni e la conseguente minor massa radiante, diminuiscono la possibilità di surriscaldamento ambientale.

Il programma di Turbo-Smart controlla temperatura, amperaggio e prevalenza: con una temperatura superiore alla norma, esso abbassa automaticamente la prevalenza, favorendo così il ritorno a una temperatura normale e il ripristino automatico della prevalenza originaria. Allo stesso modo, in presenza di un’onda improvvisa di liquido, superiore al previsto, il separatore centrifugo mette in ricircolo momentaneamente il liquido in eccesso,riduce spontaneamente l’aspirazione e aumenta il drenaggio, sino al ritorno alla normalità.Tali automatismi evitano l’arresto dell’aspirazione e nel contempo riducono dannosi sovraccarichi all’apparecchio. Altri avvisi di pericolo come segnalazione del livello di amalgama e insufficiente capacità dei condensatori vengono evidenziati sul display.

Articoli correlati

Istruire i propri pazienti è fondamentale per una buona igiene orale domiciliare.Con la sua nuova campagna, TePe li informa che lo spazzolino può pulire solo il 60% dei denti e...


BE YOU di Curaprox offre una protezione efficace dalle carie e si prende cura di denti e gengive. L’idrossiapatite remineralizza leviga e lucida lo smalto agendo anche contro...


Il TMM3, terza generazione del motore chirurgico firmato IDI EVOLUTION, è la risposta più innovativa e avanzata ai problemi che ogni giorno i clinici devono affrontare nella...


Altri Articoli

“E’ difficile immaginare che, 6 settimane fa, mi stavo preparando per l'operazione. Oggi la mia preparazione è per gli US Open di Tennis”. A scriverlo sulla propria pagina Facebook...

di Norberto Maccagno


Un concorso per stilare una graduatoria a disposizione delle ASL per l’assunzione di igienisti dentali. La domanda entro il 19 settembre 


Dalla nascita del maxi-Ordine delle professioni sanitarie alle commissioni d’Albo degli Igienisti Dentali, il punto di UNID


Nominati questa mattina dal Consiglio dei Ministri, affiancheranno il Ministro Speranza. Ecco i nuovi equilibri nelle Commissioni di Camera e Senato


Il CED e la FNOMCeO, con inziative distinte, interventono sull’argomento. Il CED stila delle raccomandazioni

di Davis Cussotto


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi