HOME - Prodotti
 
 
30 Giugno 2006

Aspiratore universale ad alte prestazioni

Turbo-Smart

turbo-smart-car2.JPGturbo-smart-car2.JPG

In un unico apparecchio le diverse esigenze per il professionista

L’aspiratore universale Turbo-Smart (Cattani spa, Parma) nasce dall’idea e dall’opportunità di soddisfare, attraverso un unico apparecchio, le diverse esigenze espresse dal professionista.

Turbo-Smart è sempre alimentato a 230 V, 50-60 Hz: in versione “A” serve due poltrone in aspirazione contemporanea, mentre inserendo una password, si trasforma in versione “B” per servire quattro poltrone che aspirano contemporaneamente.

Con Turbo-Smart la prevalenza è regolabile da 0 a 200 millibar, non si consuma acqua e non è necessario l’allacciamento alla rete idrica dell’ambiente. Inoltre esso è predisposto per il montaggio in parallelo, con l’unica condizione che il diametro delle canalizzazioni lo permetta e in tal caso è sufficiente collegare due o più apparecchi alla medesima canalizzazione perché gli aspiratori lavorino in parallelo. Il separatore d’amalgama e la carenatura possono essere montati anche in un secondo tempo.

Turbo-Smart è programmato per aspirare a prevalenza costante: con l’aumentare del numero di operatori che utilizzano l’aspirazione, esso accelera la velocità di rotazione, tendendo così a mantenere costante la prevalenza. Viceversa diminuisce la velocità di rotazione con il diminuire degli operatori che utilizzano l’aspirazione. Pertanto, anche il consumo di corrente elettrica risulta proporzionato all’utilizzo, rivelandosi molto inferiore a quello dei sistemi tradizionali .

La variazione di velocità consente prestazioni paragonabili a macchine tradizionali di dimensioni molto superiori, lavorando sempre in condizioni ottimali, rispetto alla richiesta di aspirazione.

Turbo-Smart non è mai sotto-utilizzato,difficilmente supera la temperatura d’esercizio prevista e inoltre le ridotte dimensioni e la conseguente minor massa radiante, diminuiscono la possibilità di surriscaldamento ambientale.

Il programma di Turbo-Smart controlla temperatura, amperaggio e prevalenza: con una temperatura superiore alla norma, esso abbassa automaticamente la prevalenza, favorendo così il ritorno a una temperatura normale e il ripristino automatico della prevalenza originaria. Allo stesso modo, in presenza di un’onda improvvisa di liquido, superiore al previsto, il separatore centrifugo mette in ricircolo momentaneamente il liquido in eccesso,riduce spontaneamente l’aspirazione e aumenta il drenaggio, sino al ritorno alla normalità.Tali automatismi evitano l’arresto dell’aspirazione e nel contempo riducono dannosi sovraccarichi all’apparecchio. Altri avvisi di pericolo come segnalazione del livello di amalgama e insufficiente capacità dei condensatori vengono evidenziati sul display.

Articoli correlati

Efficace azione antisettica grazie all’associazione fra un collutorio agli oli essenziali e il cetilpiridinio cloruro


L’ottima maneggevolezza di x-tra fil e il ridotto tempo di applicazione di Futurabond U contribuiscono ad una eccellente efficienza economica realizzando il restauro


Il nuovo Sensodyne Sensibilità&Gengive dona sollievo dalla sensibilità dentale e aiuta a mantenere le gengive sane


TePe ha ridotto la carbon footprint dell’80%, senza compromettere qualità, efficienza o design del prodotto


La pasta per la profilassi di VOCO è disponibile anche nei gusti “ciliegia” e “caramello”


Altri Articoli

Rimangono in vigore sia le indicazioni operative che quelle per prevenire la legionella nei riuniti. Fino al 6 aprile stretta sulla scuola, si attendono interventi sui congedi parentali anche per i...


UNID Lazio: siamo operatori sanitari ma dimenticati dal piano vaccinale anti Covid-19 della Regione 


Per la Corte europea la direttiva 2005/36/CE, come modificata dalla direttiva 2013/55/UE, non osta a una normativa che ammette la possibilità di un accesso parziale ad una delle professioni...


Il Ministero ha indicato le date di svolgimento dei test d’ingresso alle facoltà con numero programmato. Ecco il quadro completo, compresi gli atenei privati


Con una lettera al Ministero vengono offerti ambulatori e personale per far fronte all’emergenza sanitaria in corso e viene chiesto di autorizzare gli odontoiatri a somministrare le dosi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria protesica oggi: il punto di vista della neo presidente AIOP